Primavera, la Juve si affloscia e la Sampdoria vince 4-1 in rimonta

TORINO – Brutta sconfitta della Juve Primavera, che in casa si arrende a un’ottima Samp dopo essere andata in vantaggio.

Da Graca apre, poi l’uno-due blucerchiato

La Juve parte aggressiva, e dopo soli 3 minuti Da Graca si trova davanti ad Avogadri, tirando alto. I blucerchiati impegnano Senko in due occasioni ravvicinate: prima ci pensa Prelec col mancino al termine di un’azione personale, dopo è il turno di Ercolano con un potente destro da fuori area. Al 18′ arriva il gol della Juve: Sekulov, ispiratissimo, se ne va in slalom e innesca Da Graca che ringrazia e appoggia in rete. Ma la Doria è viva e cinque minuti dopo Siatounis devia alle spalle di Senko un tiro-cross di Ercolano. La reazione ligure non è finita: Miretti stende Trimboli in area, e quest’ultimo realizza il gol del soprasso su rigore.

Di Stefano e Yepes lanciano i blucerchiati

La Samp, galvanizzata dalla rimonta, parte a razzo anche nel secondo tempo: Di Stefano penetra in area e incrocia il tiro: 3-1. I bianconeri non riescono a riprendere in mano il pallino del gioco, e al 71′ Yepes cala il sipario sulla partita, con il piattone del poker. A nulla vale al girandola di cambi operata da Bonatti nel finale: vince la Samp, ora a 13 punti. Bianconeri fermi a quota 16.

Precedente In D: Prato-Aglianese in tv Successivo Diretta Udinese-Verona ore 15: come vederla in tv, in streaming e probabili formazioni

Lascia un commento