Soulé convocato dall’Argentina: il talento della Juve U23 brucia le tappe

C’è anche il giovane bianconero fra i prescelti dal c.t. Scaloni per il prossimo raduno della nazionale maggiore argentina, in vista delle qualificazioni mondiali

C’è anche Matias Soulé nella lista dei convocati di Scaloni per il prossimo raduno della nazionale maggiore argentina, in vista delle qualificazioni mondiali. Il nome del talento classe 2003 della Juventus Under 23, attaccante mancino che ricorda tanto Dybala, compare accanto a quelli proprio di Paulo e di Messi, i suoi idoli di sempre. Un primo sogno sta per diventare realtà: vivrà con loro le prossime gare in programma contro Uruguay e Brasile e proverà a strappare la sua prima presenza nell’Albiceleste.

PREDESTINATO

—  

Una grande soddisfazione per il club bianconero, che ha già blindato il calciatore prolungando il suo contratto con vista sul 2026, dopo averlo strappato nel 2019 alla concorrenza di tutti i top club europei, Barcellona in testa. Fece in fretta a mettersi in luce a Vinovo dopo il suo trasferimento dal Velez, bruciando le tappe. Nella passata stagione si è messo in luce in Primavera da sotto età, quest’anno il club ha deciso di aggregarlo in Seconda squadra, per fare esperienza in Serie C, con continue puntate settimanali alla Continassa agli ordini di Massimiliano Allegri. La chiamata in Nazionale maggiore lo espone a una grande vetrina: la Juve sta costruendo in casa un potenziale campione top del futuro.

Precedente Eritrea: cinque giocatrici scompaiono prima di un torneo Successivo Sheriff-Inter 1-3: Inzaghi sorride e insegue Ancelotti

Lascia un commento