Serie B, la Reggina vince e vola in vetta. Il Bari batte il Cosenza 1-0

BENEVENTO – Nella 5ª giornata di Serie B il Cagliari di Liverani batte il Benevento 2-0 e vola a 10 punti in campionato, coi giallorossi che invece sprecano una preziosa occasione per smuovere le zone alte della classifica rimanendo a quota 7. Al Vigorito succede tutto nel secondo tempo: i rossoblù si portano in vantaggio al 54′, con Lapadula, il grande ex della partita, e appena 4 minuti più tardi – al 58′ – rimangono anche in inferiorità numerica per l’espulsione di Obert. All’83’, nonostante l’uomo in meno, il Cagliari trova anche la rete della sicurezza con Luvumbo. Grande prova di forza, per la formazione rossoblù.

Benevento-Cagliari 0-2, tabellino e statistiche

Serie B, la classifica

Il Cittadella vola con Beretta: Frosinone ko

Il Cittadella per riscattare il pareggio con un’espulsione per parte contro l’Ascoli, il Frosinone di Fabio Grosso per dare un altro segnale nelle zone alte della classifica dopo la vittoria per 2-0 sul Como. I padroni di casa si dimostrano migliori nella manovra, la formazione ospite crea le occasioni da gol più limpide, ma la sfida finisce però 1-0, col Cittadella che festeggia grazie alla rete di Beretta al 92′ e sale a 8 punti, mentre il Frosinone resta fermo a quota 9 sprecando una grande occasione per andare in vetta.

Cittadella-Frosinone 1-0, tabellino e statistiche

La Reggina vola in testa al campionato

All’Arena Garibaldi continua la marcia implacabile della Reggina, che dopo le due vittorie casalinghe contro il Sudtirol (4-0) e il Palermo di Corini (3-0) riesce a superare anche il Pisa in trasferta 1-0. Gli uomini di Pippo Inzaghi stendono i nerazzurri di Maran grazie alla rete di Canotto al 28′ su assist di Ménez. Gli amaranto volano dunque in vetta alla classifica con 12 punti, mentre il Pisa rimane penultimo in classifica a quota 1.

Pisa-Reggina 1-0, tabellino e statistiche

Colpo Bari, Cheddira stende il Cosenza

Grande colpo del Bari di Mignani, che batte il Cosenza in trasferta 1-0 e sale a quota 9 punti in classifica. Il gol decisivo in favore della formazione biancorossa porta la firma del solito Walid Cheddira, nel recupero del primo tempo (45’+4′). Sono 4 centri (oltre a 3 assist) in 5 presenze per l’attaccante 24enne. All’89’ il Cosenza resta in 10 per il rosso rimediato da Aldo Florenzi, vedendo crollare ogni possibilità di acciuffare il pareggio.

Cosenza-Bari 0-1, tabellino e statistiche

Il Sudtirol batte 2-0 il Como in trasferta

Dopo l’addio nei giorni scorsi del tecnico Giacomo Gattuso il Como riparte da Guidetti e ritrova anche Fabregas, ma perde 2-0 contro il Sudtirol. Dopo un primo tempo volato via senza particolari acuti, nella ripresa i padroni di casa devono subito fare i conti con l’espulsione di Da Riva al 50′. Il vero colpo del ko si materializza però al 79′, con il gol di Mazzocchi. All’87’, su calcio di rigore, arriva anche il raddoppio firmato Casiraghi. Il Sudtirol vola a quota 6 punti in classifica e conquista la sua seconda vittoria consecutiva in questo campionato. Il Como, invece, con questa sconfitta, resta a quota 2 al 18° posto.

Como-Sudtirol 2-0, tabellino e statistiche

Super rimonta della Ternana: 3-2 al Parma!

Al Tardini la Ternana si prende la scena. La formazione di Lucarelli vince 3-2 e vola a 7 punti in classifica sorpassando proprio i ducali, che restano fermi a quota 6. Al 31′ Del Prato sblocca il risultato per i padroni di casa, ma al 48′ della ripresa Mamadou Coulibaly sigla l’1-1 ospite. Appena 3 minuti più tardi, però, al 51′, Inglese mette la firma sul 2-1. La reazione della Ternana arriva al 67′, con il pareggio siglato da Donnarumma, mentre all’86’ arriva il 3-2 definitivo di Corrado.

Parma-Ternana 3-2, tabellino e statistiche


Precedente Italiano avverte la Fiorentina: "A Bologna pericolo Arnautovic" Successivo Liga, Isi e Trejo condannano Gattuso: Rayo batte Valencia 2-1

Lascia un commento