Pioli non salva nulla: “Serata storta, non me l’aspettavo. Ma ripartiremo”

Il tecnico del Milan è deluso ma non fa drammi: “Reagiremo subito, non siamo questi. Lo Spezia ci ha messi sotto, sconfitta meritata”

Stefano Pioli è deluso ma prova a guardare avanti dopo il 2-0 dello Spezia sul suo Milan: “Dobbiamo reagire e sicuramente lo faremo – dice ai microfoni di Dazn -. Lo Spezia ha vinto nettamente, questa è la prima sconfitta che davvero meritiamo perché abbiamo messo in campo troppo poco. Non siamo riusciti ad esprimerci, è stata una brutta serata per me e per la squadra. Giusto uscire dal campo a testa bassa, nessuno in spogliatoio ha parlato. Ma ripartiremo”.

In difficoltà

—  

Pioli fatica a trovare le cause di una prova così opaca della sua squadra: “Non siamo mai stati capaci di vincere le partite sporche, abbiamo sempre puntato sul ritmo e sulle nostre capacità. Siamo andati in difficoltà tutta la gara. Classica serata storta, ci hanno messi sotto e non ha funzionato nulla nemmeno nelle mie scelte. Ma non siamo questi qua. Siamo consapevoli della partita negativa che abbiamo fatto, ma anche delle nostre qualità. Chi ha assistito agli allenamenti della settimana non avrebbe mai potuto immaginare una gara del genere stasera”.

Lenti e… insufficienti

—  

Un k.o. senza attenuanti, insomma: “Sapevamo che avremmo affrontato un avversario aggressivo – chiude Pioli -. La partita s’è complicata e non abbiamo offerto una prestazione all’altezza. Non abbiamo mosso la palla con velocità, è stata una partita insufficiente dal punto di vista tecnico. Non ha funzionato quasi nulla, né con la palla né senza. Però abbiamo le capacità per riprenderci. Rebic? Ieri in allenamento ha avuto un trauma, una mezza distorsione al tendine rotuleo. Non dovrebbe essere nulla di grave, speriamo di averlo a disposizione giovedì”.

Precedente Disse addio al Milan per nostalgia, ora gli ha fatto gol... La favola di Maggiore Successivo Spezia, Italiano dopo il 2-0 al Milan: "La vittoria più bella di tutte"

Lascia un commento