Spezia, Italiano dopo il 2-0 al Milan: “La vittoria più bella di tutte”

LA SPEZIA – “È stata la miglior prestazione che ho visto, avevamo davanti la prima della classe e vincere contro una squadra stratosferica come il Milan è una grande soddisfazione, anche per l’intensità e la qualità che hanno messo i ragazzi dal primo all’ultimo minuto”. Vincenzo Italiano ha analizzato così il clamoroso 2-0 che il suo Spezia ha rifilato alla capolista Milan, per una vittoria che allontana ancora di più la zona calda. In rete Maggiore e Bastoni, per gli ultimi dieci gol bianconeri arrivati con dieci calciatori diversi. Insomma, una cooperativa del gol:Questo è un dato importante – ha spiegato il tecnico – perchè vuol dire che tutti hanno voglia di essere decisivi e trascinare, ma questa è una vittoria che ci dà grandissimo morale, una prestazione così è importante per il nostro obiettivo, che sappiamo qual è: mettiamo in cascina questi trepunti e continuiamo con questo spirito“. “L’intuizione Agudelo prima punta? Ha delle qualità da giocatore importante, grande forza e velocità palla al piede, e vista la necessità, oltre al fatto che sull’esterno non aveva reso tanto, gli abbiamo chiesto di adattarsi e devo dire che sta stupendo tutti per sacrificio e qualità, sa gestire e aprire il gioco. È una grandissima sorpresa e si sta divertendo in quel ruolo ed è importante: lui è felicissimo e noi siamo contenti di averlo in questo modo qua“.

Uno Spezia da favola annienta la capolista: Milan ko 2-0

Guarda la gallery

Uno Spezia da favola annienta la capolista: Milan ko 2-0

“Futuro in una grande squadra? Penso solo alla salvezza”

Su Saponara largo a sinistra: “Lui ha chiesto espressamente di stare in quella zona per poter mandare i compagni in verticale, ma oltre a lui voglio sottolineare la prestazione di sacrificio di Gyasi: e per un allenatore è sempre motivo di grande soddisfazione. Abbiamo fatto una partita perfetta e spero che la prestazione possa trascinarsi ancora. Io sulla panchina di una grande squadra? In questo momento è presto per parlare del futuro, siamo alla 3ª di ritorno ed è ancora lunga, l’unico pensiero che ho è quello di raggiungere la salvezza, per noi sarebbe come uno scudetto. Ora è arrivata una nuova società e vedremo i nuovi progetti che avranno per il futuro” ha chiosato Italiano.

SPEZIA-MILAN 2-0: LA CRONACA

Precedente Pioli non salva nulla: "Serata storta, non me l'aspettavo. Ma ripartiremo" Successivo Diretta Prada Cup 2021/ Streaming video Rai: oggi regate 3-4 tra Luna Rossa e Ineos!

Lascia un commento