Milan-Roma il giorno dell’Epifania: nel 2004 i protagonisti furono Sheva e Cassano

Il Diavolo ha vinto la precedente sfida ai giallorossi il 6 gennaio: 2-1. Contro nessuna squadra i rossoneri hanno trovato più volte il successo in Serie A nella loro storia

C’è Milan-Roma nel giorno della Befana. Il 2022 della Serie A si apre con una sfida storica del nostro calcio, oltre che molto importante per la classifica. Si riparte con i rossoneri secondi in classifica, a -4 dall’Inter e vittoriosi nell’ultimo turno sul campo dell’Empoli. E dai giallorossi al 6° posto, a -6 dalla zona Champions League e fermati in casa dalla Sampdoria a chiudere il 2021. Lotta scudetto e corsa all’Europa: ci si gioca molto. Tra le 173 sfide in Serie A tra queste due squadre, ce n’è già stata una disputatasi nel giorno dell’Epifania: sempre a San Siro nel 2004, con la vittoria del Milan per 2-1 grazie alla doppietta di Andriy Shevchenko. Inutile per gli ospiti il gol di Antonio Cassano.

I protagonisti

—  

Chi saranno i protagonisti, 18 anni dopo quel precedente? Un candidato forte è Zlatan Ibrahimovic: la Roma è la vittima preferita dello svedese in Serie A (11 gol) e la squadra contro cui l’attaccante del Milan ha collezionato più marcature multiple nel nostro campionato, ben quattro (tre con i rossoneri e una con la maglia dell’Inter). Ibra è andato a segno anche nel match d’andata, vinto 2-1 dal Diavolo all’Olimpico. Un altro giocatore da tenere d’occhio è Nicolò Zaniolo: l’ex Inter ha segnato due reti in Serie A contro il Milan, vittima preferita insieme alla Fiorentina. Occhio anche a José Mourinho: lo Special One tornerà a San Siro, come verrà accolto?

Precedenti e numeri

—  

Sicuramente il tecnico portoghese dovrà provare a invertire un trend negativo della Roma contro il Milan: i rossoneri hanno vinto gli ultimi due scontri diretti in campionato, non arrivano a tre dal 1996 con Fabio Cabello in panchina (e Carlo Mazzone alla guida dei giallorossi). La Roma è inoltre la squadra contro cui il Diavolo ha vinto più partite in Serie A (77, a fronte di 51 pareggi e 45 sconfitte). Curiosità: i giallorossi hanno vinto solamente 19 volte a San Siro contro il Diavolo, ma segnando la bellezza di 94 reti. Solo nelle “trasferte” contro la Lazio, la Roma ha trovato più gol fuori casa (95). I rossoneri devono però ritrovare continuità di risultati al Meazza: due sconfitte (contro Sassuolo e Napoli) nelle ultime tre di campionato in casa.

Precedente I consigli di Albertini: "Subito Adli. Ndombelé mi piace. E a giugno un bomber" Successivo Una volata lunga 19 giornate e quattro traguardi: chi vincerà? VOTATE

Lascia un commento