Milan, Ibra pronto dal 1′. Juve con Chiesa. Inter: sulle fasce Hakimi e Young

Rossoneri a Cagliari con lo svedese di nuovo titolare, tra i bianconeri rientra l’ex Fiorentina dopo il riposo in Coppa Italia

14 gennaio – Milano

Dopo la parentesi dedicata alla Coppa Italia, tornerà in campo la serie A per la diciottesima giornata, penultima del girone di andata. Si gioca su 4 giorni: apre il derby di Roma domani sera, chiude il Milan a Cagliari lunedì sera. Domenica sera la supersfida di San Siro tra Inter e Juventus. Le ultime dai campi:

LAZIO-ROMA (domani, ore 20.45)

—  

Lazio: si tenta il recupero per la panchina di Correa e Fares. Difesa a tre Luiz Felipe-Acerbi-Radu, davanti Caicedo con Immobile. Leiva in regia con ai lati Milinkovic e Luis Alberto. Ai box Strakosha.
Roma: è tornato in gruppo Pedro, ma Fonseca non dovrebbe stravolgere il recente assetto con Pellegrini accanto a Mkhitaryan alle spalle di Dzeko e uno tra Cristante e Villar in mediana accanto e Veretout.

BOLOGNA-VERONA (sabato, ore 15)

—  

Bologna: in gruppo di De Silvestri e Sansone. Migliora anche Skorupski, ma in porta dovrebbe andare ancora Da Costa. Dubbio in mezzo tra Svanberg e Dominguez, davanti torna Barrow dopo il parziale riposo di Marassi.
Verona: in dubbio Ceccherini e Lazovic, ma in difesa sta meglio Dawidowicz. In mezzo ancora Ilic al posto di Veloso, conferma in attacco per Kalinic dopo il gol segnato al Crotone.

TORINO-SPEZIA (sabato, ore 18)

—  

Torino: il dubbio principale è legato alla sostituzione dello squalificato Rincon, con Meité e Segre in corsa per una maglia accanto a Linetty e Lukic. Verdi dovrebbe affiancare Belotti, sulle fasce Singo e Rodriguez.
Spezia: tamponi negativi per Ricci, Bastoni e Acampora, anche se sarà Italiano a decidere sul loro impiego a Torino e potrebbero essere confermati Agoume e Marchizza. Davanti il solito tridente Gyasi-Nzola-Farias, anche se Galabinov è ormai recuperato.

SAMPDORIA-UDINESE (sabato, ore 20.45)

—  

Sampdoria: con la squalifica di Jankto, via libera a Damsgaard a sinistra con la coppia Keita-Quagliarella in attacco. Non sta benissimo Tonelli, probabile difesa composta da Yoshida e Colley.
Udinese: Bonifazi favorito su De Maio in difesa, Arslan o Walace in mezzo al campo. In avanti possibile coppia Nestorovski-Lasagna, a meno che Gotti non scelga di avanzare Pereyra con inserimento di Mandragora a centrocampo.

NAPOLI-FIORENTINA (domenica, ore 12.30)

—  

Napoli: Mertens si candida al rientro, ma dovrebbe iniziare uno tra Petagna e Politano. In difesa con la squalifica di Di Lorenzo e l’indisponibilità di Manolas, Hysaj e Mario Rui sulle fasce con Koulibaly di nuovo titolare.
Fiorentina: con il k.o. di Borja Valero prima della partita di Coppa Italia, Prandelli schiererà Pulgar o Bonaventura in mezzo al campo, con Amrabat e Castrovilli. Se Ribery non recupera, Callejon o Kouame per affiancare Vlahovic.

CROTONE-BENEVENTO (domenica, ore 15)

—  

Crotone: l’assenza dello squalificato Reca si aggiunge a quelle degli infortunati Benali, Cigarini, Marrone e Molina. In avanti dubbio Rivere-Simy, Pereira e Rispoli sulle fasce.
Benevento: recuperato Caprari dopo i problemi muscolari che gli hanno fatto saltare l’Atalanta, ma resta aperto il ballottaggio con Sau. Possibili i recuperi di Tuia e Iago Falque.

SASSUOLO-PARMA (domenica, ore 15)

—  

Sassuolo: stasera si gioca in Coppa Italia, in vista di domenica ballottaggio Traorè-Defrel per la sostituzione di Berardi, mentre in mezzo al campo sarà uno tra Magnanelli e Maxime Lopez ad affiancare Locatelli visto il k.o. di Bourabia e la squalifica di Obiang. Chirichers e Muldur favoriti in difesa.
Parma: Valenti, Karamoh, Kucka e Osorio non recuperano, qualche speranza per Gagliolo e Iacoponi. Possibile attacco Brunetta-Inglese (in ballottaggio con Cornelius)-Gervinho.

ATALANTA-GENOA (domenica, ore 18)

—  

Atalanta: formazione da valutare anche alla luce dell’impegno in Coppa Italia di oggi. Djimsiti si riprende la sua maglia di titolare dopo il riposo di Benevento, soliti dubbi Pessina-Malinovskyi e Zapata-Muriel coi primi favoriti.
Genoa: archiviata la sconfitta con la Juve in Coppa Italia, Ballardini dovrebbe riproporre la squadra base a Bergamo. Davanti Shomudurov e Destro.

INTER-JUVENTUS (domenica, ore 20.45)

—  

Inter: Sensi ha avuto un affaticamento appena prima della partita con la Fiorentina, da valutare la sua disponibilità con la Juve. Per il resto non dovrebbero esserci grosse sorprese, con Hakimi e Young sulle fasce.
Juventus: buon test in Coppa Italia per Chiellini e Morata. Lo spagnolo affiancherà CR7, il capitano è in ballottaggio con Demiral. Tornano dal 1′ Chiesa e Szczesny.

CAGLIARI-MILAN (lunedì, ore 20.45)

—  

Cagliari: a centrocampo Marin e Nainggolan, ancora assente per squalifica Nandez. A destra Zappa e più avanti ballottaggio Ounas-Pereiro; sulla sinistra spazio per Lykogiannis e Sottil. Davanti Joao Pedro e Simeone.
Milan: Zlatan Ibrahimovic è pronto a tornare dal 1′, vista che la squalifica di Leao. Alle sue spalle Castillejo, Calhanoglu e Hauge (favorito su Diaz). Saelemaekers va verso il ritorno almeno in panchina, così come Bennacer.

Precedente La ripicca cinese: Cannavaro e staff “sequestrati” 12 giorni a Doha Successivo Mario Mandzukic al Milan?/ Calciomercato, l'ex Juve può essere il vice-Ibra

Lascia un commento