Maradona, la cuoca: “Era stanco e ha detto basta”

BUENOS AIRES (ARGENTINA) – Continua a tenere banco la vicenda relativa alla morte di Maradona dopo la diffusione dell’audio schock di Luque, medico personale dell’ex Pibe de Oro. L‘emittente America Tv ha raccolto le parole di Romina Milagros Rodriguez, la cuoca che viveva con l’argentino nella casa dove questi stava trascorrendo la convalescenza quando è morto: Per me, si era stancato di tutto. Se vogliamo dire com’era, faceva dei miracoli. Ma per me era stanco. Voleva stare da solo, riposare e stare tranquillo. Ha detto basta, la gente intorno lo faceva diventare matto“.

Il rapporto del Pibe de Oro con il figlio Dieguito Fernando

La Rodriguez è una delle poche persone rimasta sempre accanto all’ex fuoriclasse negli ultimi giorni della sua esistenza, e che ha tentato di rianimarlo quando ha avuto l’arresto cardiocircolatorio che gli è stato fatale: “Io, un suo nipote e il personale della sicurezza eravamo sempre presenti. Poi il segretario, e a volte veniva un fisioterapista. Mi indigna il fatto che tutti dicevano di essere amici di Diego. Parlano in tanti, ma nessuno è stato lì. Piangevano alla camera ardente, ma era tutto una bugia. Quando ha cominciato a venire Veronica Ojeda portava loro figlio, Dieguito Fernando, e quando arrivava il bambino l’umore del padre cambiava. Giocavamo insieme andavano al patio, avevano un bellissimo rapporto“. 

Precedente Batistuta, gli auguri speciali di Fiorentina e Roma: mito per sempre Successivo Rissa Ibrahimovic Lukaku/ Procura Figc apre l'inchiesta: convocato l'arbitro Valeri

Lascia un commento