Ligue 1: Kean ancora in gol con il Psg, poi l’infortunio

PARIGI (FRANCIA) – Il Psg continua la sua marcia trionfale in Ligue 1. Al Parco dei Principi sconfitto il Rennes (3-0) con i gol di Moise Kean e Angel Di Maria. Tuchel mette in cascina l’ottava vittoria consecutiva e blinda il primo posto in classifica. Psg avanti  già dopo undici minuti con l’ex attaccante della Juve che approfitta di un errore clamoroso in disimpegno di Lea Siliki, aggiusta il mirino e di destro fulmina Gomis trovando il settimo gol con la maglia dei parigini. Psg dominante e raddoppio che arriva con Di Maria che brucia la linea difensiva del Rennes e con un morbido pallonetto beffa ancora l’ex portiere della Spal. Tuchel, però, può sorridere solo in parte, perché deve fare i conti con gli infortuni di Rafinha e Kehrer entrambi out nella prima frazione a causa di problemi muscolari. Nella ripresa il Psg amministra il risultato senza patemi e nel finale trova anche il tris, ancora con Di Maria che di sinistro beffa Gomis. Finale amaro, però, per Moise Kean che è costretto a uscire per infortunio: stop che andrà valutato nelle prossime ore anche in ottica nazionale.

Psg-Rennes, curiosità e statistiche

Ligue 1, la classifica

Montpellier corsaro a Bordeaux

Il Montpellier sbanca il Matmut Atlantique e condanna il Bordeaux alla seconda sconfitta consecutiva. Primo tempo con poche emozioni, l’unico squillo è dei padroni di casa che vanno vicini al vantaggio con Zerkane. Nella ripresa, però, il copione cambia, il Montpellier passa in vantaggio al 49’ con Mollet che sfrutta al meglio l’assist di Laborde e con un rasoterra fredda Costil. Il Bordeaux si riversa in avanti a caccia del gol del pari, ma apre spazi invitanti per il contropiede del Montpellier che ne approfitta al 66’ raddoppia con Delort. Secondo successo consecutivo per la squadra allenata da Michel Der Zakarian che sale a quota 17 punti e si porta al sesto posto, a ridosso della zona europea.

Montpellier-Bordeaux: le statistiche della sfida

Precedente PROBABILI FORMAZIONI - Tutte le ultime sul 7° turno di A LIVE! Morata con CR7. Torna Skriniar Successivo Diretta MotoGp/ Gara live e streaming video: vincitore e podio (Gp Europa 2020)

Lascia un commento