La figlia del ct Mancini: “Simpatizzo per la Lazio. E sugli Europei…”

ROMA –La prima cosa che ho detto quando abbiamo vinto l’Europeo? Ca**o non ci credo, abbiamo vinto, siamo campioni d’Europa. Avevo il telefono spento, troppa ansia. E poi via con 1000 chiamate e messaggi”. Camilla Mancini racconta così, su Instagram, l’incredibile vittoria dell’Italia al Campionato Europeo 2021 con la firma di papà Roberto. La figlia del ct ha raccontato ai suoi follower: “L’Italia fuori dal Mondiale? Mi dispiace per mio padre in primis perché comunque ci ha messo impegno e sacrificio e poi per tutti gli italiani, me compresa. Però amen, non si può rimuginare o voler controllare e cambiare cose che sfuggono dal nostro controllo”.

La confessione di Camilla Mancini

“Per quale squadra tifo? L’ho detto tante volte, simpatizzo per la Lazio. Il mondo dello spettacolo? Non è proprio un mondo che fa per me. Sono troppo riservata e anche timida. Mi piace tenere le mie cose private, private. Però mi piacerebbe condividere alcune mie esperienze, quelle che scelgo io e mi piacerebbe condividere il mondo che c’è dietro all’essere “figlia di” visto che ci sono ancora tanti stereotipi e pregiudizi”.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Goldman Sachs vede l'Inter a Milano. Suning cerca ancora un socio Successivo Inter-Torino: San Siro verso il tutto esaurito

Lascia un commento