Ira Haller: “Coppa D’Africa? Chiedere se partecipo è mancanza di rispetto”

Il centravanti convocato dalla Costa d’Avorio salterà le prossime due gare col club

Sebastien Haller, attaccante dell’Ajax e vera novità del calcio internazionale, ha voluto togliersi alcuni sassolini dalle scarpe parlando della Coppa d’Africa e dei vari problemi legati al Covid che vorrebbero i club europei non lasciar partire i propri tesserati per il torneo.

Convocato dalla Costa D’Avorio per disputare l’importante competizione africana, il centravanti ha risposto stizzito a una domanda effettuata dal De Telegraaf a proposito della possibilità di restare nel club evitando di partire per la competizioni per nazionali: “Questa domanda mostra la mancanza di rispetto per l’Africa“, ha detto Haller in modo piuttosto seccato. “Questa domanda verrebbe mai posta a un giocatore europeo prima dell’Europeo? Non credo. E personalmente dico che sono certo che parteciperò alla Coppa d’Africa”. “Doveva essere giocata d’estate ma è stata rimandata per il Covid. Rappresentare la Costa d’Avorio è per me un grande onore. Odio scegliere tra club e Nazionale ed è davvero una me**a non poter giocare contro FC Utrecht e PSV, ma è semplicemente impossibile. Questa situazione è molto frustrante”.

Precedente Tuanzebe, Napoli pronto: serve solo un segnale dal Manchester United Successivo Arsenal-City ad aprire il 2022: per i Gunners solo sconfitte in Premier dal 2015

Lascia un commento