Il Brescia ferma la striscia positiva del Chievo: 1-0 firmato Ayè

BRESCIA – Esulta il Brescia: la squadra di Pep Clotet porta a casa la prima vittoria sotto il nuovo tecnico contro il Chievo che non perdeva da 13 partite di fila.

BRESCIA-CHEVO 1-0: NUMERI E STATISTICHE

Donnarumma indemoniato. Ayè sblocca la partita

Dopo un inizio di gara di marca gialloblù, il Brescia migliora nel possesso palla: in contropiede, Ayè cicca clamorosamente il passaggio che avrebbe messo Donnarumma in condizione di segnare. Nelle fila clivensi, l’uomo più vispo è Garritano, sempre pronto a mettere in area cross per Djordjevic e Margiotta. Al 24′ solo un grande tackle di Leverbe impedisce a Donnarumma di far gol nell’area piccola. In casa Brescia, Joronen al 32’risponde alla grande sulla girata di Djordjevic, e due minuti dopo annulla anche la conclusione di Margiotta. E’ il preludio al gol del Brescia: Pajac crossa per Bisoli, che si fa parare il tiro da Semper, ma sulla respinta si avventa la punta che non sbaglia. Il primo tempo si chiude con un’altra occasione per lato: Donnarumma prende il palo con Semper in uscita, Obi invece spara sul fondo a due passi dalla porta lombarda.

Il Brescia regge: prima vittoria per Clotet

Dopo un quarto d’ora della ripresa, e Aglietti si gioca le carte Canotto e De Luca per ravvivare l’attacco. E’ Mogos, un terzino, ad andare però vicino al pareggio con un’incornata su cross di Palmiero. Anche Viviani, ex dei lombardi, con un tiro al volo spaventa Joronen. Pep Clotet dimostra un animo offensivo, mandando in campo nel finale due attaccanti freschi, Ragusa e Skrabb, invece che pedine più difensive, e il risultato alla fine gli dà ragione: il Brescia interrompe la striscia positiva del Chievo e si allontana ulteriormente dalla zona playout.

Precedente Dove va Italiano? In due già lo puntano, ma se la nuova proprietà... Successivo Leiva lancia la Lazio: "Inter da scudetto. Ma abbiamo Immobile"

Lascia un commento