Giampaolo deluso: “Mostrata scarsa personalità. Il rigore su Verdi? C’era, anche se…”

L’allenatore granata amareggiato dopo il k.o. di San Siro: “Non ci siamo assunti le nostre responsabilità”. Poi sul rigore prima dato e poi tolto dall’arbitro Maresca: “C’era il fallo su Verdi, ma sarebbe cambiato poco”

Dopo quattro risultati utili consecutivi, il Torino esce sconfitto da San Siro. Il Milan vince 2-0, decisive le reti di Leao e di Kessie (su rigore), con i granata che restano dunque a quota 12 punti in classifica: “Nel primo tempo abbiamo fatto un passo indietro, mostrando poca personalità. Nella ripresa abbiamo provato a reagire, ma avevamo già compromesso tutto. Non ci siamo assunti le nostre responsabilità – il duro commento di Marco Giampaolo nel post gara – non è questione di uomini o modulo. Nei primi 45′ siamo stati spenti”. Chiosa anche su Belotti, che ha causato il calcio di rigore trasformato da Kessie: “È un giocatore generoso, non sta davanti ad aspettare e basta – le parole dell’allenatore granata – se lo inneschi sempre nella profondità è un casino, perché lo stanchi e ti allunghi. Preferisco sempre fare un passaggio in più nella metà campo avversaria. L’obiettivo deve essere fare corse brevi, come fatto nel secondo tempo”.

Rigore e mercato

—  

L’obiettivo è anche recuperare qualcuno dall’infermeria, come Baselli: “Forse in Coppa Italia farà qualche minuto. Resta da capire la sua condizione fisica, dato che non ha mai giocato – ha spiegato Giampaolo -andremo al buio, ma in qualche modo lo devo forzare. Poi avremo anche Rincon squalificato, devo pensare inoltre a chi far giocare in avanti. Ci sono tante cose su cui riflettere”. L’allenatore taglia corto sul mercato: “È un qualcosa che si farà, ma non oggi. E io penso al presente, devo lavorare su quello che ho”. Infine un giudizio sull’arbitro Maresca, che ha prima assegnato e poi tolto un rigore al Torino dopo aver rivisto l’episodio Tonali-Verdi: “Non ho rivisto le immagini. Non mi interessa, guardo al contenuto dei 90′. Rivedendolo meglio penso fosse rigore, ma cambia poco”.

Precedente Genoa-Bologna, le pagelle: Destro finalizzatore ritrovato da 7; Tomiyasu terzino e ala merita un 6 Successivo Lega B, ricorso di Lotito e Mezzaroma contro Assemblea elettiva

Lascia un commento