È il figlio di un grande bomber tedesco, ora para in Serie C: lo riconoscete?

Portare un nome importante sulle spalle spesso può aiutare, altre volte può essere un peso. Quando sei il figlio di una leggenda come Jurgen Klinsmann (in semifinale di Coppa d’Asia con la Corea del Sud) le cose coincidono. Di chi stiamo parlando? Di Jonathan, erede dell’ex bomber dell’Inter, nuovo giocatore del Cesena. Il suo compito non è quello di fare gol, al contrario del padre, ma di evitarli. 

Klinsmann, dall’America al Cesena

“Sono più americano o tedesco? È sempre difficile rispondere a questa domanda, per me 50/50″ – ha rivelato Klinsmann. Il motivo è ben chiaro: il ragazzo si è formato in Germania dopo aver trascorso gran parte della sua giovinezza giocando come attaccante all’FC Blades 96 e agli Irvine Lasers. Solo con il passaggio alle giovanili del Bayern Monaco si è innamorato del ruolo del portiere. Al suo ritorno in California ha preso due strade, quella dello sport e anche dello studio, diplomandosi alla a Mater Dei High School di Santa Ana e frequentando anche per due anni l’Università a Berkeley.  Nel 2017 ha avuto la grande occasione grazie alla fiducia dell’Hertha Berlino e ha avuto anche la chance di esordire in Europa League il 7 dicembre 2017, parando un rigore nel pareggio interno per 1–1 contro l’Östersunds FK. Dopo una brevissima parentesi al San Gallo ha deciso di prendere il volo di nuovo per l’America giocando per i Los Angeles Galaxy. Nel corso di questi anni ha avuto la possibilità di scegliere tra più Nazioni, ma alla fine ha sposato gli USA e adesso al Cesena spera di prendersi la scena per conquistarsi un posto per i Mondiali del 2026.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Xavi polemico: "In Spagna non si valorizza il nostro lavoro, fuori sì" Successivo De Rossi, siparietto con un tifoso a Trigoria: autografa una gamba. Il motivo

Lascia un commento