D’Aversa detta la via per uscire dalla crisi: “Samp, basta ansie! Serve fiducia”

Vigilia di campionato per la Sampdoria di mister Roberto D’Aversa che domani affronterà la Salernitana nel match delle 15 di Serie A. I blucerchiati sono chiamati a trovare i tre punti che potrebbero far tornare il sereno in tutto l’ambiente e rendere la posizione del tecnico meno traballante. Il tecnico doriano ha presentato la gara in conferenza stampa.

“Siamo consapevoli dell’ambiente che andremo a trovare ma in queste due settimane la squadra ha lavorato bene. Siamo fiduciosi per la partita”, ha spiegato D’Aversa. “Il pubblico sarà caldo ma non ho mai visto un tifoso scendere in campo e fare gol”.

Sul momento dei suoi: “In questo ultimo periodo abbiamo affrontato le partite con l’ansia del risultato, forse anche per le voci che correvano in questo periodo intorno al loro allenatore. Alla squadra ho detto di ragionare a quello che si deve fare in campo perchè quando si va in campo con l’ansia della prestazione è successo quanto accaduto col Bologna. Dobbiamo cercare di andare in campo con la massima serenità e ragionando solo sul quello che dobbiamo fare in partita. Dobbiamo fare di più rispetto a quello che stiamo dando ma concordo col fatto che l’aspetto mentale ha pesato sui risultatI”.

Sulle condizioni dei giocatori: “Gabbiadini ha finito anzitempo la partita di ieri ma oggi ha fatto l’allenamento. Sarà a disposizione. Non ci sarà Torregrossa. Su Yoshida vediamo perché ha fatto solo oggi allenamento”.

Sui rumors sul suo futuro: “Il presidente personalmente mi ha sempre dato fiducia e aggiungo che la squadra deve andare in campo libera. Dobbiamo pensare solo a quello che si deve fare in campo e non a tutto il resto”. E ancora: “Cena col presidente? L’ha organizzata lui. In questo senso è molto attivo per caricarci. I confronti con lui sono sempre costanti. E’ anche doveroso cercare di ricambiare questo entusiasmo da parte di Ferrero con dei risultati”.

Precedente Spalletti torna da ex a San Siro: "Prendo insulti da tante parti, penso al mio lavoro..." Successivo Carica Mihajlovic: "Bologna, sei sulla strada giusta, ma questo Venezia è tosto"

Lascia un commento