Caputo, Lucarelli, Maccarone: i bomber di provincia non passano mai di moda

Trovare la A passati i trent’anni e scoprirsi goleador, sfiorando anche l’Europeo. Quella del…festeggiato Ciccio Caputo, che oggi compie 35 anni, è una storia che sa di fatica, ma anche di soddisfazioni. L’attaccante ha esordito nella massima serie nel 2010 con il Bari poi è un po’ scomparso dai radar. Prima l’Empoli, poi il Sassuolo. E adesso l’approdo alla Sampdoria, ennesima tappa di una carriera che lo iscrive di diritto nella storica dei bomber di provincia. Quelli che magari nelle big non ci sono mai stati ma che quando si è trattato di regalare gioie e reti in giro per le piccole e medie società della Serie A, difficilmente si sono fatti pregare…

Precedente Icardi-Wanda Nara, la rabbia dei francesi: "Siamo stanchi, via dal Psg!" Successivo De Ketelaere pronto al debutto: giocherà l'ultimo quarto d'ora contro il Vicenza

Lascia un commento