Allegri: “Perdere così fa male, ma dobbiamo guardare avanti”

“I ragazzi hanno fatto una buona partita – spiega l’allenatore della Juve dopo il k.o. in Supercoppa -, contro la squadra più forte del campionato”

“Perdere a 5 secondi dalla fine fa male, dobbiamo guardare avanti – spiega l’allenatore della Juve dopo il k.o. in Supercoppa -. I ragazzi hanno fatto una buona partita, contro la squadra più forte del campionato”.

L’analisi

—  

“È stata una partita vera, un buon test per noi per verificare a che punto siamo. I ragazzi hanno fatto una bella partita: il calcio sembra l’abbia inventato il diavolo e a 5 minuti dalla fine abbiamo commesso un’ingenuità. Potevamo evitare i due gol e segnare i primi minuti. La squadra ha giocato bene tecnicamente, non si può dire niente ai ragazzi. La sconfitta così brucia: perdere fa male, deve farci venire la rabbia per campionato, Coppa Italia e Champions”.

Sui singoli

—  

“Questa è la dimostrazione che c’è unità di intenti. Sono contento della prestazione di Rugani. Nonostante l’ingenuità finale Alex Sandro è tornato ai suoi livelli. Ora torneranno gli squalificati, ma sabato abbiamo l’Udinese che dobbiamo affrontare nel migliore dei modi. Su Dybala: “Siccome abbiamo rischiato nelle partite precedenti di farlo giocare più gare e non era in grado di farne una dietro l’altra, visto che c’era la possibilità dei supplementari aveva 60′. O li faceva prima o li faceva dopo. I ragazzi hanno iniziato timorosi, poi abbiamo preso fiducia e creato occasioni. La squadra comunque sta crescendo, non è andata bene ora testa al campionato”.

Precedente Premier League, il West Ham batte il Norwich e vola al quarto posto Successivo Sanchez senza freni: "Sono un leone in gabbia, se mi fanno giocare divento un mostro"

Lascia un commento