Zlatan, Maradona e gli altri: docu-film e serie tv sul calcio ormai sono un’industria

Amazon, Netflix, il cinema e le produzioni “calcistiche”: è saturazione? Forse, però…

Giovedì 11 uscirà nei cinema italiani “I am Zlatan”, il film sull’ascesa di Ibrahimovic: dagli anni difficili nel ghetto di Rosengard, a Malmoe, la sua città in Svezia, fino al decollo. Un lavoro basato sull’autobiografia “Io, Ibra”, scritta anni fa con il giornalista David Lagercrantz. Su Amazon Prime Video è disponibile “Sueño Bendito”, “Sogno Benedetto”, la serie tv dedicata a Diego Maradona, del quale il 25 novembre ricorrerà il primo anniversario della morte.

Precedente I meriti della società e la mano di Zanetti: Venezia, altro che acqua alta Successivo La Juve ha un problema centravanti, ma Ronaldo si sostituisce... in 11

Lascia un commento