Zenit-Nizhny, nell’aria il ritorno all’Over 2,5

Il massimo campionato russo è quasi arrivato al giro di boa. In questo fine settimana va infatti in onda la quindicesima giornata, ultima del girone di andata, che sembra offrire delle valide basi ma anche poter riservare qualche sorpresa. L’anticipo del venerdì mette di fronte lo Zenit primo della classe con il Nizhny che occupa invece, in condominio con l’Ufa, il quart’ultimo posto della graduatoria. Questa sfida, almeno sulla carta, sembra rientrare nella prima delle categorie a cui si accennava prima. Non solo per quanto riguarda l’esito finale (l’undici di San Pietroburgo parte nettamente con i favori del pronostico) ma anche per quanto riguarda qualche altro esito… alternativo.

Fai ora i tuoi pronostici!

Uno 0-0 dopo sette risultati finali con qualche rete in più

Se si guarda infatti al numero delle reti realizzate e subìte dalle due squadre si può immediatamente notare che lo Zenit ne ha finora messe a segno ben 34 (miglior attacco del campionato) incassandone 16 (non è la miglior difesa del torneo) per una media di oltre 2,4 a partita segnate e poco più di una subìta. Il Nizhny ne ha realizzate 15 (di media poco più di una a partita) contro le 24 incassate (la media è di oltre 2 a partita). Nell’ultima di campionato prima della sosta per le nazionali la squadra di San Pietroburgo è stata inopinatamente fermata sullo 0-0, in casa, dal fanalino di coda Ural ma, prima di questo match, Malcom e compagni avevano collezionato ben sette Over 2,5 consecutivi. Un esito che il Nizhny fa registrare da tre turni di fila e che potrebbe tornare a farsi vedere anche al termine di questo incontro di fine girone di andata.

Precedente Bundesliga, si riparte con l'anticipo Augsburg-Bayern Successivo Balotelli in Nazionale? I pro e i contro secondo FIFA

Lascia un commento