Zaccheroni sa come si batte la Juve: “Montero ‘ubriaco’, Martins e le gomitate. L’unica è osare”

Il tecnico più vincente contro i bianconeri e artefice del 3-1 del 2003 inquadra la sfida di martedì: “Lukaku fenomenale, Cuadrado uomo chiave di Pirlo”

“Per la verità in casa della Juve ho vinto anche con uno scarto maggiore, il 3-0 con l’Udinese”. Verissimo, ma Alberto Zaccheroni resta nella memoria dei tifosi interisti per quel 3-1 nella tana del “nemico” datato 29 novembre 2003. Un successo poi ripetuto soltanto da Mancini (0-1, nel 2005) e da Stramaccioni, nel 2012. Un altro 3-1, proprio il risultato che domani servirebbe all’Inter di Conte per centrare la finale di Coppa Italia dopo l’1-2 dell’andata al Meazza.

Precedente Il cuore d'oro di CR7 e Georgina: pagano le cure al bambino malato Successivo Insulto razzista all'ex Inter Obi del Chievo: punito un giocatore del Pisa

Lascia un commento