West Ham-Manchester City: ospiti imbattuti da 13 sfide con gli Hammers

I Citizens campioni in carica affrontano in trasferta la squadra di Moyes. Attesa per il debutto in Premier di Scamacca

Primo weekend di agosto, via alla Premier League. Il campionato inglese inizia venerdì con Crystal Palace-Arsenal, sabato c’è Everton-Chelsea e chiude il turno la sfida tra West Ham e Manchester City: al London Stadium fischio d’inizio domenica alle 17.30. I campioni in carica affrontano gli Hammers al debutto: è la terza volta che accade nella storia del campionato inglese e i Citizens hanno sempre vinto.

COME ARRIVANO LE SQUADRE 

—  

Il West Ham ha disputato un lungo precampionato, ben sette amichevoli ma appena due i successi ottenuti contro Servette e Ipswich. Poi quattro pareggi e una sconfitta rimediata nella gara con i Rangers. Il club ha speso tanto sul mercato per garantire a David Moyes una rosa di qualità e migliorare il settimo posto della scorsa stagione. Sono 36 i milioni versati al Sassuolo per acquistare Scamacca, quasi la stessa cifra spesa per assicurarsi il centrale Aguerd prelevato dal Rennes. Oltre a Downes dallo Swansea, è arrivato anche Areola dal Psg. Haaland e Kalvin Phillips dal Leeds sono i due colpi messi a segno dal City quest’estate. Via Sterling, ceduti Gabriel Jesus e Zinchenko all’Arsenal. Appena due amichevoli nella tournée statunitense per gli uomini di Guardiola e due successi conquistati contro Club America e Bayern Monaco. Persa la finale del Community Shield contro il Liverpool: 3-1 al 90’.

I PRECEDENTI

—  

Il Manchester City è imbattuto nelle ultime 13 partite di Premier contro il West Ham (10V, 3N), solo contro il Fulham (14) ha una serie aperta più lunga tra le squadre attualmente nella massima serie. Addirittura, solo il Tottenham (38) ha perso più partite di campionato contro i Citizens rispetto agli Hammers (36). Dopo aver perso la prima partita di campionato in cinque stagioni consecutive tra il 2016-17 e il 2020-21, il West Ham ha vinto 4-2 contro il Newcastle lo scorso anno. L’ultima volta che ha vinto all’esordio in due stagionidi fila risale al periodo 2012-13 (1-0 v Aston Villa) e 2013-14 (2-0 v Cardiff). Il City dopo essere rimasto imbattuto in 26 stagioni consecutive tra il 1990-91 e 2015-16 è finito k.o. tre volte al debutto negli ultimi sei anni.

PRONOSTICO: 2 + OVER 2.5

—  

 Secondo i bookmaker è il Manchester City a essere favorito per la vittoria. Un segno a cui potrebbe essere affiancata una giocata come l’Over 2.5, considerando che sette delle ultime dieci sfide tra le squadre sono terminate con oltre due reti segnate. Il valore della giocata è 1.90 per Bet365, 1.88 secondo Sisal e 1.83 per Betfair.

LA VINCENTE

—  

Per il segno 2 la quota è 1.40 secondo Goldbet e Planetwin, 1.37 per Novibet. La vittoria del West Ham è quotata a 8.50, stando alle valutazioni di Betfair e Leovegas, 7.75 per Snai. Il pareggio è fissato a 5.25 per tre bookmaker: Bet365, Snai e Novibet. 

Precedente Ufficiale, Wijnaldum è della Roma: indosserà la maglia numero 25 Successivo Il piede s'incrocia, ed è magia: storia della rabona e del profeta Roccotelli

Lascia un commento