Il piede s’incrocia, ed è magia: storia della rabona e del profeta Roccotelli

La prima volta venne filmata in Italia il 26 settembre 1976: Cagliari-Spal. E “quell’incrociata” (come la chiamava Cocò) sarebbe diventata la sua firma. Una mossa ammirata anche da Pelé…

La scena, opportunamente romanzata, è ormai un cult del giornalismo sportivo italiano. Un cronista si lamenta perché il suo articolo su una partita di basket ha uno spazio molto ridotto in pagina. Insiste, si agita, fino a che il caporedattore, esasperato, alzando lo sguardo, lo fissa negli occhi e gli urla: “Piantala! Te lo vuoi mettere in testa che un cross di Roccotelli vale più di un intero campionato di Nba?”. Il cronista soppesa le parole e torna alla sua scrivania.

Precedente West Ham-Manchester City: ospiti imbattuti da 13 sfide con gli Hammers Successivo Il coltellino, la nonna, l'Uomo Ragno: ecco l'origine dei soprannomi più famosi d'Italia

Lascia un commento