Verona, Di Francesco: “A Bologna Simeone sarà titolare”

VERONA – “Abbiamo lavorato tantissimo sulla continuità della prestazione, ovvero nel mantenere sia l’attenzione sia la concentrazione durante la gara. Si tratta quindi, rispetto alle ultime prestazioni, di progredire a livello mentale. Abbiamo lavorato anche sull’intensità, per mettere ancora più benzina nelle gambe e come squadra andiamo a Bologna per fare punti. Chiaro l’obiettivo di Eusebio Di Francesco in vista della trasferta in casa del Bologna di domani sera. Una gara a cui il Verona arriva dopo due ko. “Fare risultato ci farebbe bene anche a livello psicologico, contro una squadra che lavora molto bene con lo stesso mister da diversi anni, e questo è un vantaggio per loro – ha spiegato il tecnico in conferenza stampa -. La ‘rosa’ del Bologna è di qualità, hanno fatto una grande gara a Bergamo, e quest’anno è stato inserito un attaccante molto forte come Arnautovic“.

Correa show e gol di Lautaro: l’Inter di Inzaghi vince a Verona

Guarda la gallery

Correa show e gol di Lautaro: l’Inter di Inzaghi vince a Verona

“Simone giocherà dal 1′”

Sulla possibilità di schierare gli ultimi arrivati Simeone e Caprari: “Sicuramente Giovanni Simeone partirà dal primo minuto, mentre su Caprari faremo fino all’ultimo delle valutazioni assieme al mio staff. Ilic e Cancellieri? Ilic non solo è un giocatore di grande prospettiva, ma è già un calciatore di ottimo livello. Non deve però perdere l’umiltà con la quale lavora in settimana. Anche per lui vale il discorso della continuità, come per tutti gli altri ragazzi. Cancellieri ha giocato dall’inizio contro l’Inter e metà partita contro il Sassuolo. Ma pure lui va fatto crescere con pazienza e dovrà dimostrare continuità“. E ancora: “Nel calcio ci sono episodi: positivi e negativi. Ma gli episodi fanno parte del calcio, anzi, ne sono parte integrante e spesso predominante. Ecco perché dobbiamo evitare cali di concentrazione che poi rischiiamo di pagare a caro prezzo. Serve correre e restare in partita fino al 95’. Questa è la crescita che dobbiamo apportare al nostro modo di stare in campo: servirà maggiore attenzione rispetto alle prime due gare“.

"Serie A, le squadre più costose: Roma e Napoli insidiano la Juve"

Guarda la gallery

“Serie A, le squadre più costose: Roma e Napoli insidiano la Juve”

“Dubbio Sutalo-Dawidowicz”

Sul ballottaggio in difesa: “Dawidowicz ha disputato una grande partita contro l’Inghilterra, è in ballottaggio con Sutalo come centrale di destra. Anche a sinistra devo ancora valutare chi schierare“. La chiosa è sulla trasferta vietata ai tifosi gialloblù: “Non entro nel merito di questa decisione, non spetta a me e non ho gli elementi per farlo. Quello che posso dire è che il sostegno dei nostri tifosi ci mancherà, sono stati un fattore importantissimo in tanti momenti delle prime due gare interne. I tifosi del Verona sanno come trascinare, letteralmente, la loro squadra“.

CorrieredelloSport.fun, nasce il grande gioco dei pronostici. Partecipa gratis e vinci!

Precedente Pjanic ritrova il sorriso all'esordio in Turchia: vittoria, assist e... Successivo Furia Commisso sui tifosi Atalanta: "Zingaro a Vlahovic, si devono vergognare"

Lascia un commento