Venezia, Zanetti: “Gol di Muriel? Fallo di mano clamoroso”

BERGAMO “Fino alla fine siamo rimasti in partita. Vediamo come sono arrivate le due reti: sul primo c’è un fallo di mano clamoroso, poi sul 2-0 Schnegg è scivolato ed è arrivato il contropiede. Sono episodi che fanno parte della nostra inesperienza”. Il tecnico del Venezia, Paolo Zanetti, ha parlato così in conferenza stampa al termine della gara di Coppa Italia con l’Atalanta: “Attraversiamo un periodo non facile, è normale rischiare di perdere un po’ d’autostima. Ai ragazzi ho chiesto di mettere in campo tutto lo spirito che avevano, abbiamo fatto un secondo tempo gagliardo, abbiamo reso la vita difficile a una squadra forte. Spero che sia una partita di preparazione per la prossima sfida che ci attende, ci portiamo via qualcosa. Dispiace per il risultato, ma ho ottenuto buone indicazioni. Nessuno ha mai promesso alla piazza che sarebbe stato un campionato facile e che ci sarebbe stata una salvezza a mani basse. Continueremo a lottare e a crederci per mettere in campo tutto quello che abbiamo”.

L’Atalanta va: ora una tra Napoli e Fiorentina ai quarti di Coppa Italia

Guarda la gallery

L’Atalanta va: ora una tra Napoli e Fiorentina ai quarti di Coppa Italia

Precedente Milan-Genoa di Coppa Italia, dominio rossonero in lavagna Successivo Benevento-Monza, può starci il segno X

Lascia un commento