Udinese, Marino: “Il ritiro l’hanno voluto i giocatori. Deulofeu? Un tormentone”

La squadra bianconera è attesa alla sfida di campionato contro la Samp. Nel frattempo ecco le parole del direttore Marino

I risultati continuano a non arrivare e di conseguenza inizia il primo vero e proprio momento nero per la squadra del presidente Giampaolo Pozzo. Dopo un avvio clamoroso che vedeva la società al terzo posto dopo dieci giornate, ora la musica sembra essere cambiata totalmente e la conferma è arrivata proprio la scorsa domenica dopo la sconfitta contro il Bologna. La società si è già messa all’opera e assieme al gruppo squadra è pronta ad affrontare la Samp. Il direttore dell’area tecnica Pierpaolo Marino ha fatto il punto sulla settimana bianconera nel prepartita. Ecco le parole dell’ex Avellino nei confronti della squadra e soprattutto del match di oggi

Marino ha cominciato l’intervista parlando del momento della squadra e della scelta di andare in ritiro dopo la sconfitta con il Bologna. “In realtà sono stati i giocatori, dopo la partita con il Bologna, di comunicarci la volontà di andare in ritiro, un ritiro di dialogo e riflessioni. Si è parlato molto e credo si siano prodotte sensazioni positive.” . Il direttore ha poi proseguito parlando di come il bilancio si farà alla fine. “Siamo fiduciosi della forza della squadra e del tecnico. Le aspettative sicuramente si erano alzate dopo le sei vittorie consecutive. Vogliamo rimanere nella parte sinistra della classifica.” 

Le parole del direttore

—  

Marino risponde anche alle voci di mercato attorno al numero 10 bianconero: “Deulofeu è un po’ il tormentone di questo calciomercato perché ha suscitato l’interesse di molte squadre. Non abbiamo nessuna trattativa vera con la Roma ma alcuni interessi con altre squadre europee”. Sempre secondo le sue parole la Famiglia Pozzo non ha interesse di vendere a gennaio i giocatori migliori. Conclude: “L’idea è quella di tenerlo con noi. Si sta discutendo anche di rinnovo.”. Cambiando rapidamente discorso, non perdere tutte le ultime news che arrivano dal mercato. Il bomber è al centro dei richiami delle migliori società europee. Ecco tutte le squadre interessate al miglior marcatore dell’UdineseDove potrebbe andare a finire il portoghese Beto <<<

Precedente Pioli, tentazione tridente: il Milan contro la Lazio cerca una nuova forma anti-crisi Successivo Jeff Dewnsup, da gioiello MLS a rockstar: "Da calciatore prendevo farmaci"

Lascia un commento