Udinese e Cagliari avanzano. In campo Samp e Lecce

I friulani piegano la FeralpiSalò 2-1 (Deulofeu decisivo), i sardi battono 3-2 il Perugia (capolavoro di Viola)

Il Cagliari segna subito, si fa sorpassare ma poi vince 3-2 con un capolavoro di Viola. L’Udinese, invece, passa il turno grazie a Success e il solito Deulofeu. I primi due match dei trentaduesimi di Coppa Italia 2022/2023 si chiudono con i successi delle squadre di Liverani (3-2 contro il Perugia) e Sottil (2-1 con la Feralpisalò), all’esordio sulle rispettive panchine. All’Unipol Arena segnano anche Altare, Melchiorri, Di Serio e Lapadula. Contro i bianconeri si esalta Siligardi, ma il suo gol non basta alla Feralpisalò. In serata scenderanno in campo anche Lecce e Sampdoria, entrambe impegnate in casa. I giallorossi ospitano il Cittadella, per i blucerchiati c’è il test-Reggina da superare.

cagliari-perugia 3-2

—  

I rossoblù partono con il piede giusto e passano in vantaggio al 2′ con un’incornata di Altare su corner di Viola. La formazione di Liverani è pericolosa nella prima mezzora e sfiora il raddoppio con Pavoletti e Luvumbo. Subito dopo si scatena Melchiorri: Goldaniga non riesce a fermarlo, l’ex di turno sigla l’1-1 e poi ci riprova con un’incornata. Nella ripresa, i sardi inseriscono Zappa e Lapadula al posto di Di Pardo e Pereiro, ma al 69′ è il Perugia a portarsi in vantaggio con una rete di Di Serio, entrato in campo da due minuti. La contro-rimonta dei padroni di casa è firmata da Lapadula e Viola. L’attaccante del Perù pareggia i conti dal dischetto, poi una traversa di Melchiorri e una conclusione di Di Serio fanno tremare il Cagliari. Chiude i conti proprio Viola, che realizza il 3-2 direttamente su calcio di punizione all’89’.

udinese-feralpisalò 2-1

—  

Il 3-5-2 bianconero è ancora efficace, nonostante Sottil si affidi a quattro nuovi innesti: in difesa sono titolari Ebosse e Bijol, a centrocampo c’è spazio per Lovric e Masina. Già nei primi 10′, si esalta la coppia Success-Deulofeu. Il gol dell’1-0 arriva al 10′: Success dribbla tutti in area di rigore, poi finisce a terra e conquista un penalty trasformato dallo spagnolo. La Feralpisalò prova a rispondere con Siligardi e Cernigoi, che segna una rete annullata per fuorigioco. L’Udinese raddoppia al 56′, con Success che appoggia in rete chiudendo l’ottimo contropiede dei suoi. Gli ospiti si esaltano nel finale, ma non vanno oltre il 2-1: al 67′ va in gol Siligardi con uno splendido mancino, poi Cernigoi spreca due occasioni.

Precedente In ritardo e ancora senza gol, l'inquietudine di Vlahovic: così Allegri cerca la medicina Successivo Genoa, il nuovo sponsor è Castore: curerà il design delle divise da gioco

Lascia un commento