Genoa, il nuovo sponsor è Castore: curerà il design delle divise da gioco

Il nuovo sponsor tecnico provvede ai design su misura per le divise da gioco e ai capi di allenamento per le squadre maschili, femminili e giovanili

Redazione ITASportPress

5 agosto

Il Premium brand di abbigliamento sportivo Castore e il Genoa Cricket and Football Club comunicano di aver sottoscritto una partnership pluriennale a partire dalla stagione sportiva 2022/23. In base agli accordi Castore diventa nuovo fornitore dei kit tecnici e partner commerciale.

Castore sta proseguendo il suo percorso di crescita in Europa attraverso una rapida espansione e le sinergie create con team di football, cricket, rugby, sport motoristici per creare opportunità e valorizzare sulla scena mondiale i loro marchi e prodotti di eccellenza.

Il nuovo sponsor tecnico provvede ai design su misura per le divise da gioco e ai capi di allenamento per le squadre maschili, femminili e giovanili, oltre a una gamma di proposte per la fan-base. La stagione in corso è pure la prima a vedere i nove volte campioni d’Italia sfoggiare il nuovo stemma societario.

La partnership si basa sulla collaborazione tra un marchio di abbigliamento giovane, dinamico, ambizioso e uno dei club più accreditati e ricchi di storia, rappresentante della più antica e longeva squadra di football in Italia, nonché membro fondatore dell’esclusivo “Club dei Pionieri”, una rete globale che unisce le squadre di calcio di più antica fondazione nel mondo. Questa cooperazione è un passo significativo per Castore, impegnato a implementare il modello di business a livello globale, per il Genoa Cfc, i due brand e i comuni obiettivi.

Pascal Lafitte, Head of Partnerships di Castore, spiega: “Il Genoa CFC aggiunge grande valore al team Castore. Condividiamo l’ambizione di sviluppare un progetto importante, ben radicato nella nostra etica di riferimento “Better Never Stops”. Siamo incredibilmente orgogliosi di annoverare il Genoa CFC nella nostra flotta e non vediamo l’ora di adoperarci per concorrere ai migliori successi sportivi”.

Andrés Blázquez Ceballos, Ceo del Genoa, dichiara: “È un grande piacere che Castore muova i primi passi nel calcio italiano con il Genoa. Castore è un marchio giovane, di successo e innovativo che si impegna a valorizzare il nostro grande patrimonio sportivo in modo contemporaneo ed elegante. E’ un brand che sta guadagnando ogni anno una visibilità sempre più marcata nel panorama internazionale, in un periodo in cui siamo alle prese con una svolta epocale nella nostra storia. Siamo determinati a iniziare questo viaggio con l’obiettivo di potenziare la crescita delle due realtà, ognuna con grandi aspettative per il futuro”.

Il Genoa CFC arricchisce così il prestigioso schieramento di partnership in quota a Castore, di cui fanno parte Newcastle United, Aston Villa FC, Bayer 04 Leverkusen, Sevilla FC, la Nazionale inglese di cricket e la McLaren in F1.

Fondato a Liverpool, in Inghilterra, dagli ex atleti e fratelli Tom e Phil Beahon, Castore è stato creato con l’obiettivo di diventare il marchio di abbigliamento sportivo numero uno al mondo. Castore esiste per un unico motivo: migliorare gli atleti. La nostra etica si basa sulla filosofia di BETTER NEVER STOPS, un ideale profondamente incorporato nel DNA e che ci sforziamo di perseguire ogni singolo giorno. L’utilizzo di una ingegneria all’avanguardia e l’unicità dei tessuti tecnici garantiscono i più elevati standard mondiali per gli sportivi che pretendono il meglio del meglio. I modelli sono realizzati con una predilezione per l’innovazione e caratteristiche peculiari per ottimizzare le performance in tutte le condizioni.

Per ulteriori informazioni, visitare Castore.com.

Il Genoa Cricket and Football Club, fondato nel 1893, è il Club professionistico di calcio più antico in Italia. Il Genoa ha vinto nove volte il campionato italiano, in aggiunta a diversi altri titoli in campo nazionale e internazionale. Nel 2021 è stato acquistato da 777 Partners, impresa di investimento privata con base a Miami che ha costruito rapidamente una rete globale che unisce le squadre di calcio di più antica fondazione nel mondo, comprendente SA Standard di Liegi in Belgio e Red Star Fc in Francia, oltre a una significativa quota di minoranza nel Siviglia Fc in Spagna.      

Precedente Udinese e Cagliari avanzano. In campo Samp e Lecce Successivo Roma, Wijnaldum emozionato: "Pronto a dare il 100% per questa maglia"

Lascia un commento