Sosa: “Napoli mediocre, ma Insigne rimarrà nella storia. Osimhen? Dal vivo è fortissimo”

L’ex calciatore del Napoli, Roberto “El Pampa” Sosa, ha rilasciato alcune dichiarazioni questa sera a Canale Otto su alcuni temi attuali in casa azzurra

L’ex calciatore del Napoli, Roberto “El Pampa” Sosa, ha rilasciato alcune dichiarazioni questa sera a Canale Otto su alcuni temi attuali in casa azzurra. A seguire le sue principali parole.

“Nelle tre partite dal Napoli perse che potevano dare lo scudetto ho visto molta mediocrità. Se Zielinski o Fabian stavano bene quest’anno Mertens non avrebbe fatto una partita. Non sono d’accordo quando si dice che deve giocare di più e si dà la colpa a qualcuno, a Spalletti. Mertens è un fenomeno, ma è in campo a causa della condizione precaria di altri. Osimhen visto dal vivo è fortissimo. Quando lo vedevo da fuori non sembrava così forte come quando l’ho visto da vicino. Forte però può ancora migliorare tanto. Deve correggere alcuni movimenti, fare meno casino tatticamente parlando. Giroud ha dato quel qualcosa in più al Milan a livello mentale. Insigne? Ieri, oggi e domani resterà per sempre nella storia di questa società e nella storia del Napoli. Le sue lacrime contro la Roma mi hanno segnato. Comunque vada, torna o non torna, resterà nella storia”. 

Precedente Liverpool, tutto a favore con l'Aston Villa. Ma quel 2-7 spaventa Klopp Successivo Zhang invita all'Olimpico 300 dipendenti. E va in ritiro con l'Inter

Lascia un commento