Serie B, colpo Catanzaro a Parma. Pari tra Modena e Bari, Palermo ko e poker Samp

L’intensa giornata di Pasquetta in Serie B è cominciata con la sfida tra Modena e Bari. Nel match giocato al Braglia ha vinto l’equilibrio, con le due squadre che hanno pareggiato con il risultato di 1-1. I gol sono arrivati tutti nel secondo tempo: il Modena è passato in vantaggio al 51′ con Palumbo, poi è arrivata la risposta dei pugliesi con Pucino al 62′. 

Serie B, il Como vola al secondo posto approfittando dello stop del Venezia

A seguire le sette partite con calcio d’inizio alle 15. Il Como ha battuto 2-0 il Sudtirol al Sinigaglia. Un gol per tempo: Da Cunha nella prima frazione di gioco, Cutrone nella ripresa: perfezionato il sorpasso al Venezia al secondo posto in classifica. I lagunari sono stati battuti 3-2 in casa dalla Reggiana di Alessandro Nesta: Busio e Pojhanpalo hanno illuso i padroni di casa ribaltati da Portanova, un autogol di Altare e Pierangolo. Colpo esterno anche per il Brescia a Cosenza: 2-1, doppietta di Galazzi dopo il gol di Crespi.

Colpaccio Catanzaro a Parma, ko rocambolesco del Palermo a Pisa

La capolista Parma ha perso a sorpresa al Tardini contro Catanzaro: Vivarini ha fatto festa grazie a Biasci e Antonini Lui staccando il Palermo di 3 punti. Il Pisa ha infatti battuto 4-3 i rosanero. Brunori e Lund hanno lanciato gli ospiti, D’Alessandro e Bonfanti li hanno riacciuffati e quando Gomes, al 64′, è stato espulso per somma di ammonizioni Tramoni è diventato assoluto protagonista con una doppietta risolutiva. Spezia-Ascoli si è concludersi dopo essere stata interrota per il malore di un tifoso in tribuna. Risultato finale di 2-1: gol di Vignali, Rodriguez e Hristov. Lecco e Cittadella è terminata 1-1: a Negro ha risposto Crociata. La Cremonese è scivolata in casa contro la FeralpiSalò: decisivo Bergonzi.

Quarta vittoria consecutiva per la Samp

Nell’ultima partita di giornata la Sampdoria ha superato la Ternana al Ferraris: dopo il vantaggio di De Luca su rigore, gli ospiti avevano pareggiato con Pereiro. Poi, nel finale, tre gol in pochi minuti dei blucerchiati con Stojanovic e la tripletta di De Luca per il definitivo 4-1.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Roma, che spettacolo il parastinchi di Dybala: la FOTO esclusiva Successivo Dimarco segna ma c’era fuorigioco di Thuram? Perché il Var non è intervenuto

Lascia un commento