Serie A: la Roma sfida la Fiorentina, Banusic in grande forma

ROMA – La Roma riparte da Firenze: la 18a giornata di campionato per le giallorosse prevede una trasferta complicata in casa delle viola. La situazione in classifica premia le capitoline, quarte a +5 sulle rivali di giornata, ma la squadra di Cincotta, nonostante la stagione negativa che sta attraversando, è da sempre una delle avversarie più temibili con cui confrontarsi. Il risultato più “scontato” sembrerebbe il pareggio, dato che le due formazioni hanno impattato tre dei cinque precedenti in Serie A, inclusi i due più recenti; ma le ragazze di Betty Bavagnoli, soprattutto nella seconda parte della stagione, hanno dimostrato di non voler lasciare nessun punto per strada. Il bilancio delle viola in casa è particolarmente negativo: tra le squadre che attualmente occupano le prime cinque posizioni in classifica, sono quelle che hanno registrato più sconfitte (quattro), raccolto meno punti (12) e subito più gol (10) in match interni. Vietato però pensare che la trasferta al “Bozzi” sarà semplice: le risorse in campo non mancano infatti né per le padrone di casa né per le ospiti. Se da una parte infatti Annamaria Serturini – reduce da due test positivi nelle amichevoli della Nazionale con l’Islanda – è la miglior marcatrice giallorossa contro la Fiorentina in tutte le competizioni (tre reti totali) e coach Bavagnoli potrà contare su Paloma Lazaro e sulla talentuosa new entry Marija Banusic, dall’altra figurano due pedine come Daniela Sabatino e la ritrovata Lana Clelland. L’attaccante azzurra vanta tre reti contro le capitoline in Serie A (due con la maglia del Milan e uno con quella viola nel match d’andata); la scozzese invece ha segnato un (euro)gol nell’ultima presenza casalinga contro la Juventus, dimostrando di aver ritrovato un’ottima condizione. La sfida promette gol e spettacolo, con un quarto posto ancora da assegnare. 

Il Milan sfida il Napoli e “tifa” per il Sassuolo, che ospita la Juventus 

La 18a giornata di Serie A parte sabato alle 12.30 con la sfida tra Fiorentina e Roma in contemporanea a Pink Bari-Inter. Alle 15.00 invece in campo Empoli e Florentia San Gimignano nel derby toscano. Domenica invece all’ora di pranzo si giocheranno Sassuolo-Juventus e Milan-Napoli, mentre chiuderà la giornata – sempre alle 15.00 – la sfida tra San Marino ed Hellas Verona

Precedente Milan 30... e lode: ecco tutti i segni “più” rispetto a un anno fa Successivo Crotone, Cosmi: "Motivazioni al massimo nonostante tutto"

Lascia un commento