Samp, con la Fiorentina ti giochi la salvezza

GENOVA– La lettera che Ferrero ha inviato nelle scorse settimane all’attuale cda esprimendo critiche rispetto alla gestione del club e del mercato di gennaio, ha riacceso la contestazione nei confronti dell’imprenditore romano distraendo solo in parte da quello che è la vera priorità per la Sampdoria: ovvero quello di trovare contro la Fiorentina lunedì i punti necessari per evitare la serie B. In ballo c’è il presente e futuro sportivo, ma se vogliamo anche il presente e il futuro di una società di fatto commissariata, alle prese con un momento molto delicato e che avrebbe solo conseguenze negative da una retrocessione. Gli obiettivi prefissati da Lanna erano quelli di mantenere la squadra in categoria e di traghettare la società verso un cambio di proprietà anche attraverso il trust in cui la stessa Sampdoria è inserita come garanzia esterna nell’ambito dei concordati romani delle società a rischio fallimento di Ferrero. Inutile girarci troppo attorno: in questo momento la salvezza sul campo della Sampdoria può rappresentare un assist fondamentale anche per attirare in via definitiva i potenziali compratori ma che sinora non hanno ancora affondato il colpo in attesa di conoscere il futuro sportivo dei blucerchiati. Un futuro che potranno scrivere in primis Marco Giampaolo e i suoi calciatori. Si gioca molto lo stesso tecnico e si giocano molto anche i giocatori, soprattutto quelli che in scadenza di contratto (su tutti capitan Quagliarella) rischiano di lasciare la Samp con una macchia impossibile da cancellare.

Precedente Diretta Internazionali d'Italia 2022 Roma/ Streaming video tv: Zverev in vantaggio! Successivo Napoli-Genoa: Di Lorenzo torna in gruppo, tutti a disposizione di Spalletti

Lascia un commento