Ronaldo idolo dei tifosi Manchester United: è il simbolo contro i Glazer

MANCHESTER (Inghilterra) – Che la clamorosa intervista senza filtri di Cristiano Ronaldo avesse ripercussioni nell’ambiente Manchester United era fuori discussione, ma ora il fenomeno portoghese sta diventando il simbolo dei tifosi per insorgere contro i Glazer. La proprietà statunitense ha preso il timone dei Red Devils nel 2005, ma la gestione non è mai piaciuta ai supporters dello United che nello scorso agosto sono scesi in piazza con una marcia di protesta prima della sfida con il Liverpool. Ora a rincarare la dose sono arrivate le parole al veleno di CR7: “Ai Glazer non importa nulla della squadra, almeno non della parte sportiva. Il Manchester United è un club che frutta loro soldi grazie al marketing, ma della parte sportiva non interessa e danno tutto il potere a presidente e direttore sportivo. Con loro non ho mai parlato, non da quando sono tornato. I tifosi hanno sempre ragione. Dovrebbero conoscere la verità, sapere che i giocatori vogliono il meglio per il Manchester United, che io voglio il meglio per il Manchester United ed è per questo che sono tornato, perché amo questo club. Ma i tifosi dovrebbero anche sapere che ci sono situazioni all’interno del club che gli impediscono di raggiungere il massimo livello, dove sono City, Liverpool e ora anche Arsenal. È dura, sarà dura per lo United essere al vertice nei prossimi 2-3 anni”.

Cristiano Ronaldo, le parole contro Ten Hag e lo United sui giornali di tutto il mondo

Guarda la gallery

Cristiano Ronaldo, le parole contro Ten Hag e lo United sui giornali di tutto il mondo

United, Ronaldo simbolo contro i Glazer

Ronaldo ha palesato tutti i suoi problemi, anche quelli personali che ha avuto con la dirigenza nel momento delle difficoltà con la perdita di un figlio, e i tifosi hanno iniziato ad attivarsi sui social per attaccare la proprietà e difendere il portoghese. Questi alcuni dei cinguettii a supporto di CR7: “Il loro più grande giocatore sta dicendo a tutti che a loro non importa. È finita, sbigati e vendi #GlazerOut”, “Cristiano Ronaldo racconta come stanno le cose nella sua intervista. Queste sono le ragioni per cui i fan volevano #GlazerOut ma non se ne rendono conto. La verità non fa mai piacere”, “Non puoi dire #GlazerOut e criticare anche l’intervista di Ronaldo”. L’Hashtag spopola sul web e tanti sono i messaggi per difendere Cristiano Ronaldo, diventato il simbolo dei tifosi dello united contro i Glazer.

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Precedente Turnover ridotto e 11 fedelissimi: così Inzaghi ha dato continuità all'Inter dopo la crisi Successivo Video/ Fiorenzuola Carrarese (2-0) gol e highlights: rossoneri vincenti! (Serie C)

Lascia un commento