Roma, un difensore in prestito se partono i cedibili: la lista delle uscite

ROMA – Quattro gol presi dalla Juventus, tanti errori individuali tra passi falsi tecnici e mentali. La Roma contro i bianconeri è crollata all’Olimpico prendendo tre gol in sette minuti, perdendo in maniera incredibile un match che fino al 70′ aveva in pugno. Mourinho contro la Juventus ha optato per la difesa a quattro vista l’indisponibilità di Mancini e la poca fiducia in Kumbulla, ma anche Smalling e Ibanez hanno deluso le aspettative con una serie di errori che hanno portato al ko. Ecco perché la Roma dopo l’arrivo di Sergio Olilveira potrebbe anche pensare a un ultimo colpo nel mercato invernale, cercando un difensore di esperienza, qualità e personalità per rinforzare il reparto e dare a Mourinho un altro leader in campo. 

Un difensore che arriverebbe sempre in prestito, magari con diritto di riscatto, ma naturalmente solo dopo aver fatto spazio in una rosa composta da tanti giocatori che non rientrano nei piani di Mourinho. Otto giocatori che potrebbero andare via in prestito o a titolo definitivo per alleggerire il monte ingaggi o fare cassa. 

Roma, l’idea di un difensore dal mercato ma solo dopo le cessioni

Tra i giocatori via in prestito c’è sicuramente Reynolds che in questa sua esperienza in giallorosso ha collezionato poche presenze e non è ritenuto all’altezza della Serie A. È seguito dall’Anderlecht, presto ci saranno novità sul suo trasferimento. Stesso discorso per Calafiori che attende il via libera per andare al Cagliari in prestito secco per andare a giocare. Villar piace al Celta Vigo, mentre per Darboe si cercano soluzioni per farlo giocare con continuità. 

Per Diawara si cerca una squadra a titolo definitivo, è cercato dal Torino che ancora non ha affondato il colpo. Borja Mayorl invece è in attesa di richieste per lasciare la Roma: ormai è diventato la quarta scelta dietro ad Abraham, Felix e Shomurodov. Altri due giocatori sono in uscita e sono gli esuberi che da giugno si allenano individualmente: Fazio e Santon. Il primo ha richieste in Spagna e qualche club di Serie A ha chiesto informazioni, il secondo sta trattando la rescissione consensuale con la Roma. Tutti stipendi risparmiati, poche entrate ma allegerimento del monte ingaggi. Una volta chiuse alcune di queste operazioni Tiago Pinto potrebbe pensare a un nuovo difensore centrale. 

La Roma spreca contro la Juve: da 3-1 a 3-4! Pellegrini sbaglia un rigore

Guarda la gallery

La Roma spreca contro la Juve: da 3-1 a 3-4! Pellegrini sbaglia un rigore

Precedente Udinese, un giocatore positivo al Covid: era in campo con l'Atalanta Successivo Euforia Juric: "Toro splendido, abbiamo alzato il livello tecnico"

Lascia un commento