Roma, i Friedkin investono per vincere. E per lo stadio

I Friedkin continuano a mettere soldi nella Roma. Altri 25 milioni nel mese di settembre, per rendere i conti della società sempre più in ordine. Ogni mese, puntualmente, i proprietari americani mettono mano al portafoglio per iniettare liquidità nel club giallorosso. Dal resoconto finanziario mensile richiesto dalla Consob sin dai giorni del cambio di proprietà si evince che la famiglia texana ha effettuato nuovi versamenti come finanziamento soci in conto futuro aumento di capitale per 25 milioni di euro.

Roma, i Friedkin lasciano l’Olimpico dopo la vittoria sul Sassuolo

Guarda il video

Roma, i Friedkin lasciano l’Olimpico dopo la vittoria sul Sassuolo

L’iniezione dei Friedkin 

Cresce ogni mese l’esposizione dei Friedkin: con questa nuova iniezione di liquidità l’investimento totale dei Friedkin arriva a 273,3 milioni in appena tredici mesi, che vanno a sommarsi ai 199 milioni pagati a Pallotta per l’acquisto delle quote della società nel mesi di agosto del 2020. Si arriva a sfiorare il mezzo miliardo di euro complessivo. Con il nuovo versamento sale anche l’indebitamento finanziario netto consolidato, che al 31 agosto 2021 era pari a 399,2 milioni.
Recentemente è stato approvato il bilancio dell’Inter, che chiude in profondo rosso, superando quello della Juventus. I bianconeri avevano registrato un segno meno da 209,9 milioni negli scorsi giorni, mentre i conti dei nerazzurri evidenziano una perdita di 245,6 milioni. Una cifra mai raggiunta da nessuna società calcistica italiana. Il bilancio della Roma deve essere ancora approvato dal Cda.

La Roma delle riserve domina lo Zorya: Abraham entra e segna

Guarda la gallery

La Roma delle riserve domina lo Zorya: Abraham entra e segna

Il progetto Stadio

I Friedkin continuano ad avere grande attenzione nel portare avanti la società e dimostrano che fanno sul serio. Ci vorrà tempo per rientrare dalla forte esposizione. Non è un gioco da ragazzi per la nuova proprietà sostenere questi investimenti, sono tra i pochi proprietari che continuano a mettere soldi costantemente. Dimostrano ogni giorno che seguono la crescita della società in ogni dettaglio, la Roma è una macchina che richiede continui aggiustamenti. Sul piano organizzativo sono stati fatti in poco più di un anno grandi cambiamenti per garantire continuità. I proprietari texani sperano sempre nell’ingresso di un investitore, un socio di minoranza con il quale dividere le spese e portare avanti il progetto del nuovo stadio, che resta una priorità per i Friedkin.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione del Corriere dello Sport – Stadio

I Friedkin lasciano la cena della Roma fra l’entusiasmo dei tifosi

Guarda il video

I Friedkin lasciano la cena della Roma fra l’entusiasmo dei tifosi

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci!

Precedente Benzema non ha dubbi: "Mbappé giocherà nel Real Madrid" Successivo Juve, De Ligt: "Allegri pensa solo a vincere. Eriksen il mio idolo"

Lascia un commento