Roma Femminile, Ceasar: “Non scontati gli investimenti del club”

Camelia Ceasar elogia il suo club per gli sforzi fatti al Tre Fontane. Il portiere della Roma Femminile ne parla al Podcast sui canali ufficiali del club. Il riferimento è alla Champions League giocata in casa la sera e non più a Latina: “Quello che abbiamo fatto è dimostrare di poterci meritare investimenti di questo tipo. Ma non sono scontati. Da questo punto di vista il presidente Dan Friedkin, la Ceo Lina Souloukou ci sono stati molto vicini, la società tutta ci sta molto vicina”.

Un grazie alla società: “Investimento non era scontato”

“Non era dovuto fare un investimento del genere. Abbiamo fatto questa richiesta non tanto per noi, ma perché venire a Latina era scomodo anche per le persone che volevano venire a tifarci, è stato pesante, a livello di traffico, di orari”. Ceasar ha aggiunto: “Parliamo di tanta roba, vuol dire che la società è presente, che tiene al calcio femminile, ce lo dimostra, ce lo dimostrano, per esempio, venendo in visita da noi lo scorso anno prima della finale di Coppa Italia, ce lo dimostrano a Natale con gli auguri, nei complimenti, sono presenti. Noi siamo tanto riconoscenti verso di loro”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Prende forma il nuovo Legnano di Benedetto: Soviero sarà il coordinatore tecnico sportivo Successivo Joe Barone, lo straziante discorso del figlio ai funerali a New York

Lascia un commento