Roma Femminile, Bavagnoli fino al 2027. Rinnovo in scia De Rossi

ROMA – Betty Bavagnoli e la Roma vanno avanti insieme. La responsabile del settore femminile giallorosso, che ha la sede al Giulio Onesti, ha rinnovato il contrato fino al 2027 insieme al direttore sportivo Migliorati e al coordinatore Stgliano. La firma arriva a poche ore di distanza dalla possibile conquista del secondo scudetto di fila da parte della Roma Femminile, che oggi sfida la Fiorentina per chiudere il discorso titolo. Il rinnovo sarebbe arrivato a prescindere e ricorda in parte quello di Daniele De Rossi, annunciato prima della sfida di ritorno di Europa League contro il Milan.  

Lina Souloukou e l’impegno nella Roma Femminile

“La famiglia Friedkin e la AS Roma  sono liete e orgogliose di continuare a lavorare con Betty Bavagnoli. Non solo alla luce dei risultati ottenuti negli ultimi anni dalla nostra Prima Squadra e dalla Primavera, che sono sotto gli occhi di tutti, ma anche per la valorizzazione del patrimonio societario e l’evoluzione del movimento femminile all’interno della nostra comunità”, ha commentato la Ceo della Roma, Lina Souloukou, presente in tribuna durante Roma-Juve. Ancora: La famiglia Friedkin ha sempre considerato il settore femminile uno degli elementi chiave nel processo di crescita del club. Grazie al costante e crescente impegno della proprietà, l’AS Roma ha saputo assumere una posizione di assoluto rilievo e di principale riferimento nel panorama calcistico italiano, avendo vinto Coppa Italia, Supercoppa, Scudetto e partecipato con onore alle ultime due edizioni della UEFA Women’s Champions League. L’ambizione della nostra proprietà è non solo continuare ad avere successo, ma di crescere ancora di più nel calcio d’élite europeo”.

Betty Bavagnoli dopo il rinnovo  

“La fiducia e il sostegno che ho sempre ricevuto da parte della Proprietà sono l’espressione tangibile di questo rinnovo. Fin dal primo giorno a capo del dipartimento femminile ho condiviso con il Club una visione comune, quella di lavorare affinché la Roma potesse diventare protagonista in Italia e crescere a livello internazionale”, ha spiegato Betty Bavagnoli al sito ufficiale della Roma. “Ringrazio quindi dal profondo del cuore la famiglia Friedkin e la Ceo Lina Souloukou per avermi dato la possibilità di continuare questo viaggio e le persone che lavorano con me per il supporto e la professionalità che mostrano ogni giorno. In ultimo, un ringraziamento speciale ai nostri tifosi: abbiamo ancora affascinanti sfide da raggiungere insieme. Il contributo del nostro direttore sportivo Migliorati è stato fondamentale per la crescita della squadra. Ci unisce la stessa ambizione, quella di costruire una Roma sempre più competitiva”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Non solo un trofeo: in cosa Friedkin ha già superato Pallotta Successivo Napoli, i convocati di Calzona per l'Empoli: la decisione su Kvaratskhelia