Retroscena Paredes: panchina con l'Argentina per la Roma. E svela come sta Dybala

Tornerà a Roma domani, Leandro Paredes, dopo gli impegni con l’Argentina. Il centrocampista campione del Mondo, ovviamente legatissimo alla Nazionale, sa che questo è un periodo di fuoco anche per la Roma, tra campionato ed Europa League, e quindi non vuole rischiare nulla. Non sentendosi al top prima della partita contro Costa Rica, ha deciso, insieme al ct Scaloni, di non giocare titolare, ma di scendere in campo solo per l’ultima mezzora. Niente di grave, solo un piccolo affaticamento che Leo ha gestito con estrema intelligenza. A fine partita, il centrocampista ha parlato del periodo che sta vivendo in giallorosso: “Oggi ho molta più continuità nel mio club, mi sento meglio e questo sicuramente vale anche per la Nazionale. De Rossi mi dà tantissimo perché la sua idea di gioco per me è la migliore e penso che mi sento ogni giorno meglio” .

Roma, come sta Dybala? Lo dice Paredes

Paredes ha anche svelato come si sente Dybala che ha dovuto rinunciare alla convocazione con l’Argentina per un problema muscolare: “Era triste. Ha avuto due mesi molto buoni, sentendosi molto bene fisicamente, giocando nel migliore dei modi da quando è arrivato a Roma. Avere questo infortunio poco dopo la convocazione lo ha sicuramente reso molto triste ma sta bene e tornerà“. Per l’Argentina e per la Roma la notizia migliore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Caso Acerbi, la drastica scelta del Napoli per la partita contro l'Atalanta Successivo Messi si sbilancia sul futuro: "Addio al calcio? Ecco quando succederà"

Lascia un commento