Quale Juventus contro il Sassuolo? Fagioli o Miretti in mezzo, Cuadrado alto

TORINO – (e.e.) La Juventus si avvicina al debutto in campionato tra mille problemi. Oltre agli infortuni, gravi quelli di Paul Pogba, Weston McKennie e Marley Aké, ci sono pure le squalifiche di Adrien Rabiot e Moise Kean a complicare le cose per Max Allegri. Tra i papabili a centrocampo c’è Nicolò Fagioli, reduce dalla tournée negli Stati Uniti. Scrive il ventunenne su Instagram dopo la gara perso 2-0 con il Real Madrid: «Un sogno, una bellissima serata al di là del risultato e un’atmosfera magica! @lukamodric10 idolo». Eccolo, il punto di riferimento del centrocampista bianconero: l’ex pallone d’oro, campione d’Europa con il Real e vice campione del mondo con la Croazia. Fagioli – che deve rinnovare il contratto perché è in scadenza nel 2024, altrimenti sarebbe necessaria la cessione per non perderlo a zero – regista alla Modric: è una delle opzioni che ha a disposizione il tecnico. L’altra è rappresentata da Fabio Miretti, 18 anni, reduce dall’Europeo di categoria e quindi non aggregato subito alla squadra. Davanti, con Dusan Vlahovic alla ricerca della miglior condizione, Angel Di Maria a destra e Juan Cuadrado a sinistra.

Juve, agosto caldissimo: il programma completo della squadra di Allegri

Guarda la gallery

Juve, agosto caldissimo: il programma completo della squadra di Allegri

LA FORMAZIONE CONTRO IL SASSUOLO

In porta: Szczesny
In difesa: Danilo Bonucci Bremer Alex Sandro
A centrocampo: Zakaria Locatelli Fagioli (o Miretti)
In attacco: Di Maria Vlahovic Cuadrado

Juve, le vie dell'attacco sono infinite: chi con Vlahovic?

Guarda il video

Juve, le vie dell’attacco sono infinite: chi con Vlahovic?

Precedente Inter-Sanchez, addio a un passo. L'agente: "Farà ancora due anni ad alto livello" Successivo Lazio, Acerbi torna ad allenarsi… aspettando la cessione: la situazione

Lascia un commento