Premier League: l’Arsenal vince ed è secondo, ko per De Zerbi e Zaniolo

NOTTINGHAM (INGHILTERRA) – Vittoria con il brivido ma pesantissima quella dell’Arsenal, che supera a domicilio il Nottingham Forest nel match valido per la 22ª giornata della Premier League e andato in scena al ‘City Ground’. Dopo un primo tempo senza reti, nella ripresa sale in cattedra Gabriel Jesus che al 65′ porta avanti i londinesi e poco dopo serve a Saka l’assist per il raddoppio (72′). La partita sembra chiusa ma non è d’accordo Awoniyi, che riaccende le speranze del Nottingham Forest all’89’. Troppo tardi però, perché l’Arsenal tiene e si porta momentaneamente a -2 dalla capolista Liverpool, attesa dalla sfida contro il Chelsea prima del big-match in casa degli stessi ‘Gunners’ in programma il 4 febbraio.

Nottingham Forest-Arsenal 1-2: cronaca, statistiche e tabellino

L’Aston Villa di Zaniolo battuto dal Newcastle

Dall’Arsenal resta invece staccato a -3 l’Aston Villa, travolto in casa dal Newcastle (1-3) che era reduce da quattro sconfitte consecutive in campionato. Nel primo tempo è una doppietta di Schar a spianare la strada agli ospiti che prima dell’intervallo perdono Isak per infortunio (dentro Alimiron al 43′) ma a inizio ripresa prendono definitivamente il largo grazie all’autorete di Moreno (52′). Non bastano poi alla squadra di Emery l’ingresso dell’ex romanista Zaniolo (inserito al 63′) e il gol di Watkins (71′) a riaprire il match: finisce 3-1 per il Newcastle, che frena così la corsa dell’Aston Villa nelle zone alte della classifica.

Aston Villa-Newcastle 1-3: cronaca, statistiche e tabellino

Il Brighton di De Zerbi crolla a Luton

Un altro crollo da registrare è quello del Brighton del tecnico italiano Roberto De Zerbi, che perde 4-0 sul campo del Luton Town e viene raggiunto proprio dal Newcastle al settimo posto a quota 32. A travolgere la squadra dell’ex Sassuolo un Adebayo in stato di grazia e capace di realizzare una tripletta: dopo un minuto, il primo squillo al quale segue l’immediato raddoppio firmato da Ogbene (3′). Un micidiale uno-due che manda subito al tappeto il Brighton, colpito poi ancora da Adebayo prima dell’intervallo (42′) e a inizio ripresa (56′), dopo il gol di Clark annullato ai padroni di casa per un fuorigioco rilevato dal Var. Successo fondamentale per il Luton del gallese Edwards, che sale al quart’ultimo posto uscendo così dalla zona retrocessione.

Luton Town-Brighton 4-0: cronaca, statistiche e tabellino


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Weah finalmente alla Juve! E Allegri lo accoglie con un autografo… Successivo Coppa d'Africa, Marocco e Burkina Faso out: ai quarti Sudafrica e Mali

Lascia un commento