Porto-Juventus probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming: Cuadrado out, torna Dybala

Le probabili formazioni e dove vedere in tv e in streaming Porto-Juventus, la sfida di andata degli ottavi di finale di Champions League. Calcio di inizio in Portogallo alle ore 21 allo stadio Do Dragao, la gara di ritorno tra Juventus e Porto si giocherà invece a Torino il prossimo 9 marzo, sempre alle ore 21.

Porto-Juventus, le probabili formazioni

Andrea Pirlo ha alcuni calciatori indisponibili per infortunio nel match della Juventus contro il Porto. Out Cuadrado, che salterà anche il prossimo impegno di campionato contro il Crotone lunedì sera dopo essere uscito alla fine del primo tempo contro il Napoli.

Fuori anche Arthur, un’altra assenza pesante per 2 motivi: il primo è che con lui il centrocampo della Juventus gira molto meglio, il secondo è che potrebbe trattarsi di uno stop abbastanza lungo visto che si parla di un’operazione. Ma in panchina torna Paulo Dybala.

Le probabili formazioni di Porto-Juventus

Porto (4-4-2): Marchesin; Manafa, Mbemba, Pepe, Zaidu; Corona, Uribe, Sergio Oliveira, Otavio; Marega, Taremi.

Juventus (3-5-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini; Chiesa, Rabiot, Bentancur, McKennie, Alex Sandro; Kulusevski, Ronaldo.

Dove vedere Porto-Juventus in tv e in streaming

Dopo le formazioni ecco dove vedere in tv e in streaming Porto-Juventus. La partita sarà visibile in diretta esclusiva su Sky, sui canali Sky Sport Uno (numero 201 del satellite; 472 del digitale terrestre) e Sky Sport (252 del satellite), oltre che in streaming su Sky Go.

La Juventus ha raccolto 3 successi e un pareggio nei 4 precedenti in Champions contro il Porto. L’unico precedente tra Porto e Juventus nelle fasi a eliminazione diretta di Champions League risale agli ottavi del 2016/17. I bianconeri hanno vinto con un punteggio complessivo di 3-0, 2-0 in Portogallo e 1-0 a Torino. Nella stagione 2000-2001 invece nella fase a gironi le due sfide finirono in parità 0-0 al do Dragao e 3-1 per la Juventus a Torino.

Porto-Juventus e Covid: blitz di 30 ore

Contagi in aumento in portogallo che hanno portato la Juventus a non rischiare nulla. La stagione sta entrando nella fase decisiva e avere calciatori contagiati dal Covid è un qualcosa che non ci si può permettere. Soprattutto in vista della gara di ritorno del 9 marzo. Ecco perché per la Juventus quella contro il Porto sarà una trasferta anomala a causa del Covid.

Un blitz di 30 ore che prevede solo albergo e stadio Do Dragao, ma senza sopralluogo e rifinitura. Si parte, si gioca e si torna. La conferenza stampa di Andrea Pirlo e di un giocatore della Juventus è stata fatta in streaming a Torino, prima della trasferta, anziché in presenza in Portogallo. Non era mai successo nella fase a gironi di Champions.

Precedente Sampdoria, Bereszinsky ha lavorato a parte Successivo La nuova Joya, il Jefecito, Carrascrack, il Puma... Dieci dritte per gli acquisti dall’Argentina

Lascia un commento