Pioli al rinnovo, ci siamo: domani firma e annuncio

Oggi altri contatti per gli ultimi dettagli sulla durata del nuovo accordo (e relative cifre). Ma è tutto pronto per il prolungamento

Non serviva di certo compiere l’impresa a Madrid per fornire un ulteriore assist alla proprietà, ma ovviamente la cosa non guasta. Stefano Pioli si conferma il vero leader di questo Milan e il Milan è pronto a prolungare il matrimonio. Il rinnovo era nell’aria ormai da settimane e, anzi, è stato accelerato dagli eventi – ovvero l’ottima prima parte di stagione della squadra –, perché inizialmente la pratica era schedulata senza fretta per il 2022. In realtà non ci sarebbe una fretta particolare nemmeno ora, perché Pioli non ha alcuna intenzione di scappare da Milanello: ma da parte di Elliott è un logico riconoscimento, nell’ambito del quale anche la tempistica ha la sua rilevanza, della bontà del lavoro del tecnico rossonero.

Precedente Udinese, Gotti a rischio esonero? Sullo sfondo il fantasma di Giampaolo... Successivo Benalouane il nobile, aiuti ai senzatetto: "Provo a migliorare il mondo"

Lascia un commento