Pato: “Italia, mi manchi. Theo mi fa impazzire, che bella coppia io e Ibra…”

L’ex rossonero: “Cerco un progetto, non i soldi. La Fiorentina? Bella città…”

Il fenomeno è curioso in quanto atipico. Potremmo definirlo saudade inversa. E cioè, nel caso di Alexandre Pato avviene esattamente il contrario: lui dal Brasile vorrebbe tornare dalle nostre parti perché “conosco il calcio italiano, parlo l’italiano, per me sarebbe un trasferimento facile sotto l’aspetto ambientale”.

Precedente Probabili formazioni Lazio Roma/ Diretta tv, pochi dubbi verso il derby (Serie A) Successivo Inter: regolare il gol di Lukaku, Skriniar rischia il doppio giallo

Lascia un commento