Non solo Kvaratskhelia: da Broja a Asslani, ecco nomi e strategie per il Napoli del futuro

In attesa di capire come si chiuderà la stagione e se resterà Spalletti, la dirigenza lavora già alla prossima stagione, tra partenze sicure e rinforzi nel mirino

Segnali su un futuro da scrivere, che già ha qualche indizio ma ancora ci sono da risolvere snodi importanti. Perché il Napoli deve capire come sarà capace di chiudere questa stagione e poi decidere, se innanzitutto continuare con Luciano Spalletti, che significa anche seguirne i consigli su come ricomporre il puzzle Napoli con le sicure partenze di Insigne, Ghoulam, Malcuit e Tuanzebe.

Precedente L'agenzia diventa "virale". World Soccer Agency sbarca su TikTok Successivo Lovisa sul futuro del Pordenone: "In contatto con gruppi stranieri, ci ritroveremo a breve"

Lascia un commento