Nfl, i Los Angeles Chargers regalano una palla autografata dai giocatori: come funziona

La franchigia della lega statunitense di football è pronta a omaggiare un tifoso con il cimelio, ma sui social network i fan discutono per una restrizione geografica

Ogni tanto anche la Nfl ammicca al mondo dei fan token. La lega e le sue franchigie sono infatti partner della piattaforma di gettoni digitali, anche se il lancio ufficiale dei token negli Stati Uniti è ancora atteso per i prossimi mesi. Le iniziative sono però cominciate già da tempo e di tanto in tanto i tifosi sentono bussare alla propria porta con una proposta o un regalo a sorpresa. È esattamente quanto accaduto ai sostenitori dei Los Angeles Chargers, che hanno visto la propria franchigia sbandierare una palla in regalo: con un dettaglio, ovvero l’autografo di diversi giocatori.

Non per tutti

—  

Per candidarsi per il premio è sufficiente inserire le proprie generalità nel form disponibile al link inserito nel post dell’annuncio, caricando il tutto sul sito – o l’app – di fan token. Tra le pieghe del regolamento, però, è inserita una limitazione alla partecipazione: il vincitore deve essere residente entro 75 miglia (120 chilometri circa) dalla città di Los Angeles. Proprio per questo motivo alcuni tifosi dei Chargers che vivono lontano dalla metropoli californiana hanno manifestato il proprio dissenso sui social network. Nulla di grave, arriverà presto una nuova iniziativa disponibile a tutti, non c’è da dubitarne.

Precedente Adani: "I tifosi Juve ringrazino Di Maria per le sue partite" VIDEO Successivo Udinese-Bologna finisce sempre in parità: l’X + Gol vale 4.50

Lascia un commento