Napoli, Spalletti ritrova i nazionali: Osimhen torna al gol, brillano Elmas e Anguissa

In 14 hanno risposto alle convocazioni: bilancio positivo per Rrhamani (in gol contro la Grecia), assist per Zielinski e Koulibaly. Ritorno amaro per gli italiani

Da oggi Luciano Spalletti comincerà a riavere i suoi nazionali. Sono 14 i giocatori del Napoli che hanno risposto alla convocazione nelle proprie rappresentative.

GLI AZZURRI Non è stata una parentesi felice per i tre azzurri, Lorenzo Insigne, Giovanni Di Lorenzo e Alex Meret: tornano senza aver centrato la tanto attesa qualificazione diretta dell’Italia al Mondiale. Insigne ha giocato per 148 minuti nelle gare contro Svizzera e Irlanda del Nord, firmando l’assist che ha mandato in gol Di Lorenzo (in campo per tutti i 180 minuti) contro gli elvetici. Panchina per Meret.

GLI ALTRI Parentesi da protagonista per Eljif Elmas che ha giocato per 173 minuti tra le gare contro Armenia e Islanda. Nell’ultima, con una doppietta, è stato decisivo per il successo che ha consentito alla Macedonia del Nord di entrare al playoff della zona europea di qualificazione al Mondiale. In gol, il primo stagionale, anche Zambo Anguissa. Il centrocampista ha siglato il raddoppio nel 4-0 del Camerun contro il Malawi per la qualificazione al Mondiale. Questa sera, Anguissa tornerà in campo nella sfida contro la Costa d’Avorio. Ha colpito pure Amir Rrhamani con il gol nel pareggio (1-1) del Kosovo contro la Grecia. A tempo pieno il difensore pure nella gara precedente contro la Giordania. E ha soprattutto ritrovato il gol dopo quasi un mese Victor Osimhen: suo il vantaggio su rigore nel 2-0 della Nigeria contro la Liberia. Questa sera, l’attaccante del Napoli affronterà Capo Verde: gli basta un pareggio per andare alla fase finale africana di qualificazione al Mondiale.

NON SOLO ASSIST Ha giocato per tutti i 180 minuti (contro Togo e Congo) Kalidou Koulibaly, autore di un assist nella seconda partita. Il Comandante è stato protagonista anche nel Senegal, che è in testa al suo girone verso gli spareggi della fase conclusiva di qualificazione per il Qatar. Piotr Zielinski ha lanciato al gol Lewandowski nel 4-1 della Polonia contro Andorra. Ha giocato nella ripresa nel k.o. casalingo contro l’Ungheria: si è fermato a quota 141 il minutaggio del centrocampista nelle due partite. Utilizzato per 160 minuti (a tempo pieno contro la Slovenia) Stanislav Lobotka. Per il centrocampista un assist nel 6-0 della Slovacchia contro Malta. Gli ultimi 19 minuti contro l’Estonia per Dries Mertens che questa sera col Belgio sarà impegnato in Galles. Titolare e in campo per tutti i 90 minuti Hirving Lozano nel k.o. contro gli Stati Uniti: questa notte il Messico giocherà in Canada. In campo Adam Ounas nei 28 minuti finali nel successo (4-0) contro Gibuti: oggi pomeriggio, l’Algeria contro Burkina Faso. Si è arreso a un gol di Paquetà contro il Brasile David Ospina: questa notte, il portiere con la Colombia affronterà il Paraguay.

Precedente Pinto: "Niente instant team, serve tempo. Fiducia in Mou, torti arbitrali? È sfortuna" Successivo Salernitana, Veseli ko: infortunio al soleo per l'albanese

Lascia un commento