Mourinho sugli spalti della Primavera difende un giocatore: ecco il motivo

Tifoso, allenatore, uomo di calcio, in fondo anche un po’ papà: José Mourinho è tutte queste cose insieme e si è visto oggi pomeriggio, quando è andato sugli spalti del Tre Fontane per assistere agli ottavi di Coppa Italia Primavera tra Roma e Lecce. Quando sul dischetto è andato Niccolò Pisilli, 18 anni, l’arbitro lo ha fermato più volte chiedendogli di sistemare meglio la posizione del pallone. Mourinho, come riportato dal canale ufficiale del club giallorosso, a quel punto ha voluto tutelare il ragazzo: “Lascia tranquillo il bambino“. Una prova, l’ennesima, di quanto Mourinho tenga ai ragazzi della Roma, che va spesso a vedere dal vivo per poi farli allenare (e in alcuni casi giocare) con lui. E anche una prova di come non ami gli arbitri troppo protagonisti. Per la cronaca: la Roma ha passato il turno vincendo proprio ai rigori.

Precedente Lo Spezia vuole Mirante, anche il Verona su Bove Successivo Diretta/ Rzeszow Conegliano (risultato finale 1-3): rimonta trevisana in Polonia

Lascia un commento