Milinkovic: “Sogno di giocare nel Real, farò di tutto per riuscirci”

Il centrocampista biancoceleste lo ha dichiarato a una tv serba: “E’ il mio obiettivo sin da quando ero bambino”. Ma il contratto col club di Lotito scadrà solo nel 2024

“Oh, ma hai visto che roba? Sembra il Real”. Quanti bambini hanno pronunciato questa frase dopo aver visto una giocata spettacolare, un’azione che lascia a bocca aperta. Nell’immaginario collettivo il Real Madrid ha sempre rappresentato l’eccellenza, il top dei top.

Quale calciatore non ha sognato un giorno di poter vestire la maglia dei Blancos? Sergej Milinkovic Savic non è diverso da quella moltitudine di ragazzini. “Un giorno mi piacerebbe giocare nel Real Madrid”. Lo ha dichiarato il biancoceleste in un’intervista rilasciata alla tv serba Nova.

le parole

—  

“In Champions League ci aspetta un duro lavoro. Dico la verità, volevo giocare a Madrid contro il Real per scambiare le maglie – ha dichiarato il faro della Lazio -. Detto questo, penso che possiamo fare una grande partita contro il Bayern. Sogno di giocare per il Real Madrid da quando ero bambino. Questo è il mio più grande traguardo della mia carriera e farò di tutto per raggiungerlo”. Al momento però il serbo è legato alla Lazio da un contratto che scadrà nel 2024 e Lotito non ha certo intenzione di lasciarlo scappare prima. Ma il Real, si sa, resta sempre il Real.

Precedente Musso-Cragno-Meret e non solo: sarà l’estate dei portieri Successivo Barella, 45 milioni spesi bene. Ecco quanto potrebbe valere oggi

Lascia un commento