Milan, Pioli su Ibrahimovic: “Spero rinnovi. Scudetto? Siamo in 7”

“Vedendo come si allena, è difficile stupirsi. È un campione, quando sta bene fa quasi sempre due gol. Ibra è questo qua, sta aiutando la squadra a crescere con un certo tipo di calcio”. Si sprecano gli elogi di Stefano Pioli nel post partita di Milan-Crotone per Ibrahimovic e non potrebbe essere altrimenti. Zlatan fa la differenza e lancia i rossoneri di nuovo in vetta alla classifica. “Siamo soddisfatti, la gara non è stata semplice ma abbiamo vinto meritatamente. Rinnovo di Ibra? Non lo so, Zlatan sta bene. La cosa bella è che lavoriamo bene, poi lui deciderà il suo futuro. Per quello che sta facendo è giusto che continui a giocare e spero lo faccia con noi. È un atleta con grandi motivazioni, cura il suo corpo in modo scrupoloso sotto ogni punto di vista. Per reggere a questi livelli significa che sei un professionista eccezionale, anche se è spesso stanco, ma non l’ho mai visto sgarrare. Non c’è mai un giorno che non fa prevenzione, recupero o che salti qualcosa, sa quanto conta stare bene fisicamente perché poi puoi fare la differenza” ha aggiunto Pioli a Sky.

Ibrahimovic fa 500 e 501 contro il Crotone: “Qualche gol l’ho fatto, ma…”

Pioli: “Per lo scudetto siamo in 7”

“Il nostro obiettivo è pretendere il massimo e vincere ogni partita, conosciamo le nostre qualità e la gara da vincere è sempre quella dopo. Non è il momento di vedere la classifica, prepariamoci a un periodo difficile con tante gare. Vogliamo andare avanti anche in Europa e vogliamo continuare a spingere. Le partite decisive arriveranno, siamo in tanti lì davanti e il campionato è equilibrato. Credo che tutte le prime sette possono lottare per vincere lo scudetto, più si va avanti e più le sfide peseranno. Rimaniamo equilibrati pensando alla prossima partita” ha spiegato Pioli.

Milan-Crotone 4-0: doppiette Ibra e Rebic, Pioli primo

Ibra e Rebic trascinano il Milan

Guarda il video

Ibra e Rebic trascinano il Milan

Pioli su Rebic e Leao

Rebic e Leao? A nessuno dei due piace giocare a destra, preferiscono il centro-sinistra, anche se l’hanno fatto un po’. Può essere una soluzione, quando c’è la disponibilità dei giocatori possiamo giocare anche con tanti attaccanti, l’importante è fare una corsa in più per i compagni. Per me poi è un vantaggio fare scelte così e avere giocatori così in una stagione impegnativa come questa. Abbiamo calciatori forti, la rosa è completa” ha concluso Pioli.

Ibrahimovic fa 501, Rebic show: poker del Milan al Crotone

Guarda la gallery

Ibrahimovic fa 501, Rebic show: poker del Milan al Crotone

Precedente Verona, Juric: "Male Kalinic-Lasagna, da adesso ne giocherà solo uno" Successivo Musso-Cragno-Meret e non solo: sarà l’estate dei portieri

Lascia un commento