“Messi, svelato il burofax esclusivo dell’addio al Barcellona”

Svelato, a poco più di un anno, il burofax della discordia. Il 24 agosto del 2020, Leo Messi inviò al Barcellona un messaggio certificato, riferendo di avvalersi della clausola che gli avrebbe permesso di svincolarsi a parametro zero a fine stagione. Il Mundo Deportivo ha pubblicato in esclusiva il documento che l’ormai giocatore del Psg aveva sottoposto alla cortese attenzione dell’ex presidente Bartomeu. Fu l’inizio di un anno parecchio tormentato, che alla fine portò al clamoroso divorzio tra il giocatore e il club.

Messi scende in campo con il Psg e una foto commuove il web

Il contenuto del burofax inviato da Messi

Con la presente e in conformità alle disposizioni della clausola 3.1 del contratto del 25 novembre 2017 (che scadeva nel 2021, ndr), manifesto la volontà di rescindere il mio contratto di lavoro da calciatore professionista con decorrenza dal 30 agosto 2020”. E qui c’è la chiave della guerra iniziata con il Barça, perché nella clausola citata dall’argentino (stando sempre al quotidiano spagnolo) si legge che il giocatore è libero di svincolarsi al termine della stagione 2019-20 “previa comunicazione alla società entro il 10 giugno 2020”. Leo ha chiesto di andar via il 24 agosto, due settimane dopo il termine ultimo, ma nel burofax si è giustificato facendo riferimento alla particolarità della stagione, prima interrotta e poi conclusa in ritardo a causa del Covid. Per Messi l’ultimo giorno della stagione è stato il 23 agosto, quello della finale di Champions tra Bayern e Psg. E il resto ormai è storia nota…

Ligue 1 Spotlight: il debutto di Messi in un minuto

Guarda il video

Ligue 1 Spotlight: il debutto di Messi in un minuto

Precedente Diretta Svizzera-Italia ore 20.45: come vederla in tv e probabili formazioni Successivo Diretta Svizzera-Italia ore 20.45: probabili formazioni e dove vederla in tv

Lascia un commento