Mertens, il saluto al Napoli: “Non è un addio, è solo un arrivederci”

NAPOLI“Cari napoletani, sapevo che questo giorno alla fine sarebbe arrivato ma non ho mai saputo quanto sarebbe stato difficile per me salutare questa città che mi ha adottato, amato e sostenuto nei momenti difficili e in quelli meravigliosi”. Sono le parole di Dries Mertens, che affida ad un video diffuso via social il suo saluto al Napoli. “I record e le vittorie saranno nei libri ma le persone e la città rimarranno per sempre nel mio cuore”.

De Laurentiis: “Sarà una Serie A problematica”

Mertens: “La partenza non è andata come avrei voluto io”

Insieme a lui nel video il figlio nato proprio nella città campana e chiamato Ciro: “Sono molto orgoglioso che sia nato a Napoli e quando andrà in giro per il mondo sarà per sempre un napoletano”. L’emozionante video di Mertens si conclude poi con un ringraziamento ai tifosi, alla società e alla squadra: “Non sono nato a Napoli ma per nove anni Napoli è stata la mia terra e la città è diventata parte del mio sangue. Ho deciso di tenere la mia casa sul Golfo, così da tornare il prima possibile. La mia partenza non è andata come avrei voluto io, ma per me non è un addio: è solo un arrivederci. Napoli, ma quanto ci siamo divertiti!

Tris Napoli al Girona davanti a Cannavacciuolo: Kvaratskhelia brilla

Guarda la gallery

Tris Napoli al Girona davanti a Cannavacciuolo: Kvaratskhelia brilla

Precedente De Laurentiis: "Non comprerò più africani"/ Koulibaly in tackle: "Serve rispetto" Successivo Chelsea, accordo da 60 milioni per Cucurella: il Brighton però smentisce

Lascia un commento